“Il tempo migliore” è il nuovo album in uscita il 27 Novembre 2020 anticipato da “L’Itaglia (Aida s’è persa)”, primo estratto il 21 Luglio 2020.

25/nov/2020 15:49:22 Mind The Gap Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
“Lavoravo a questo progetto da quasi quattro anni e l’ironia della sorte ha voluto che venisse ultimato proprio in questo assurdo periodo che tutti stiamo vivendo con sbigottimento, disorientati. Ma, forse in modo profetico, proprio in questi giorni ho sentito di più la forza di questo titolo, come un incitamento, ed il suo potere evocativo è diventato una ragione nuova per sperare nel futuro.”

 

 

IL TEMPO MIGLIORE - Questo nuovo lavoro, concepito come un doppio album,  arriva dopo il disco d’esordio “Cosa cambia” del 2012 e contiene dieci canzoni, arrangiate, in questa release “Studio”, in veste pop-elettronica, con sintetizzatori e suoni moderni, dove, accanto a brani con ritmi più incalzanti ci sono atmosfere più dilatate ed eteree, cui seguirà, nel 2021, un secondo cd “Acustico” che conterrà nuove versioni delle canzoni (tra cui un inedito di Piero Ciampi), registrate dal vivo con solo voce e pianoforte, in una atmosfera più rarefatta ed intima, a testimoniare comunque la natura “cantautorale” della scrittura.

Il disco è stato anticipato dall’uscita il 01/05/2020 de “La tua rivoluzione”, personale adattamento dell’artista (e unica cover in Italiano), del famoso brano di Tracy Chapman “Talkin ‘bout a revolution”, come segno di speranza nel difficile momento presente, rielaborazione che la stessa Chapman, dai propri canali social, ha dimostrato di apprezzare (https://youtu.be/oSIRwvGKP08)

Il primo singolo estratto è stato “L’Itaglia (Aida s’è persa)” (https://youtu.be/iiBzrzQnfRM), chiaro riferimento ed omaggio alla “Aida” di Rino Gaetano, e, come suggerisce il titolo, dura critica all’eterna dualità del nostro paese, in bilico da sempre tra la propria bellezza e le proprie miserie. Ma nel nuovo disco trovano spazio anche il bisogno di guardare fuori dell’ordinario per avere risposte (“Al di là”), la fortuna di ricordare (“Déjà-vu”) e riconoscersi umani (“Ero un uomo”) ed un brano dedicato alla condizione dei malati di Parkinson (“Le mani nel vento”). 

 

Con richiami continui alla speranza di essere migliori ed alla forza di guardare avanti, IL TEMPO MIGLIORE è così quasi un “concept album” con un unico filo conduttore, un inno alla voglia di vivere, anche nel momento del dolore, in cui ogni parola ed ogni nota sono un tassello, alla ricerca, appunto, del nostro “tempo migliore”.

 Immagine incorporata

 

Tracklist 

01 - AL DI LÀ 

02 - DÉJÀ-VU 

03 - UN PO’ DI TE 

04 - CHE COSA SONO LE NUVOLE 

05 - L’ITAGLIA (Aida s’è persa) 

06 - IL TEMPO MIGLIORE 

07 - CLEMENTE

08 - KALISPERA

09 - LE MANI NEL VENTO

10 - ERO UN UOMO

 

Links

www.mauto.us

Facebook

instagram

YouTube

iTunes


Credits

Prodotto e arrangiato da Gianfranco Mauto e Jurij G. Ricotti per Eea Publishing.

Produzione addizionale Fabio Furnari per Terre Sommerse.

 

Gianfranco Mauto: programmazione, piano, fisarmonica, sintetizzatori, voce/cori

Jurij G. Ricotti: programmazione, sintetizzatori e chitarre elettriche.

 

Alfredo Paixao: basso elettrico / “L’Itaglia (Aida s’è persa)”.

 

Andrea Grossi: basso elettrico / “Il tempo migliore” / “Le mani nel vento”.

 

Pre-produzione effettuata al TuttaAria Studio (Roma).

Registrato da Gianfranco Mauto and Jurij G. Ricotti al JGR Studio (Roma).

Missato e masterizzato da Jurij G. Ricotti al JGR Studio (Roma).

 

Artwork: Cristiano Pizzuti

Foto cover: G. Mauto
Foto G. Mauto 1: Severine Queyras
Foto G. Mauto 2: Roberto Palmaccio
Foto Cover L'Itaglia (Aida s'è persa): Alessio Lori

Distribuzione: Terre Sommerse

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl