Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Wed, 20 Jan 2021 02:14:42 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/1 Flash Sale for OSRS Birthday: Buy Runescape Gold 2007 for FREE on RSorder Tue, 19 Jan 2021 02:39:03 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/684076.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/684076.html ownher ownher Coli (ExPEC) phylogenetic group B2 ST95 serotype cheap runescape 2007 gold O1:K1:NM strains had been isolated over a 2 week period from 11 neonates who were on different feeding regimes. The E. SGN and Zynga, as I wrote earlier, have started their own social gaming hubs. Murphy says that as Facebook forward, the people who really stick on games wind up creating an entirely different circle of friends than their real world friends..

Collect precious coins as you dodge cunning obstacles. Grab a sword, sharpen your axe and use them wisely, because you are in for one hell of a trip. Thanks for expressing your ideas with this blog. Likewise, a misconception regarding the banking companies intentions when talking about foreclosure is that the loan company will not have my payments.

The new minimum is an RX 580 8GB. Looking back in November a GTX 1050 2GB cost almost as much. Hmmm. So, let see, if I get this right, Fareed: we be if we do, and we be if we don I be damned. Also that earlier one in the 80 or was it 90 that contamination killed in hospitals i beleive there were two waves of similar death diseases. But they weren diseases they were medical crime gags.

All times are ET. Disclaimer. Basically the players progress so they can become the gods and use the Ascension Atlas to get to different classes. The different colors of the Ascension Atlas and their meanings are red for damage, green for defense and blue is for getting better talent.

In September 2003, the state legislature and PUC ordered ERCOT to transition from a wholesale electric market with four large regions to a marketplace made up of more than 4,000 nodes throughout the state. This undertaking, called the Nodal Project, aims to improve the efficiency of the grid by having more specific information for different locations throughout the state.

If you have a son and he is my nephew allow him to read this or just tell him you found his Uncle Randy . Again ,not a joke, could it be a small world ?? If your not the woman I speak of I hope you live in California,,,its the only way your comment can make any sense to someone who lives in Ohio and still shoots trap at age 54.

Now, one restaurant can turn East Pasadena into Old Pasadena, but the next changes are coming very soon. I noticed this morning that the northwest corner of the Vons/Rite Aid lot has been cordoned off for construction. With bingo having long past online, it has now entered the houses of its gamers instead of making them travel the space to halls, church buildings and different places of gathering. Now that gambling has entered the residing room (in addition to the bedroom, in a few cases), the simplest distance to travel to play bingo online is digital.

Come to celebrate OSRS Birthday with us! Seize the great chance to snap up totally 250M OSRS gold & 1250M RS3 gold (50 portions of 5M OSRS gold and 25M RS3 gold) for FREE from RSorder Flash Sale for OSRS Birthday at 3:00 AM GMT on Jan. 25, 2021!

 

Activity page: https://www.rsorder.com/flash-sale.

 

Besides, a long-term 5% off code "RSYK5" is also offered from https://www.rsorder.com/.

]]>
News da tutto il mondo con Adong.org Mon, 18 Jan 2021 18:45:07 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/684066.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/684066.html baumiao.net baumiao.net Adong.org aggregatore di feed rss di News in tutto il mondo

Quando ci siamo imbattuti in Adong.org, la prima cosa che abbiamo notato era che in unico sito c'era la possibilità di consultare la maggior parte di quotidiani e testate locali di tutto il mondo su Adong.org.

L'idea a nostro parere geniale di chi la creato è che non c'è più bisogno di andare su ogni testata giornalistica aprendo molteplici pagine su vari browser per consultare in anteprima ogni notizia ecc ecc, qui in un unico sito potete leggere le notizie dei maggiori giornali/quotidiani autorevoli che forniscono tramite feed rss le loro news.

]]>
News da tutto il mondo con Adong.org Mon, 18 Jan 2021 18:44:24 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/684065.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/684065.html baumiao.net baumiao.net Adong.org aggregatore di feed rss di News in tutto il mondo

Quando ci siamo imbattuti in Adong.org, la prima cosa che abbiamo notato era che in unico sito c'era la possibilità di consultare la maggior parte di quotidiani e testate locali di tutto il mondo su Adong.org.

L'idea a nostro parere geniale di chi la creato è che non c'è più bisogno di andare su ogni testata giornalistica aprendo molteplici pagine su vari browser per consultare in anteprima ogni notizia ecc ecc, qui in un unico sito potete leggere le notizie dei maggiori giornali/quotidiani autorevoli che forniscono tramite feed rss le loro news.

]]>
Innovazione: ESA e Enel cercano “idee spaziali” per città circolari Thu, 14 Jan 2021 16:17:09 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/683616.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/683616.html Rosa Rosa L’Agenzia Spaziale Europea ed Enel lanciano una nuova challenge in nome dell’innovazione: applicazioni spaziali a supporto delle città sostenibili di domani. Secondo stime delle Nazioni Unite, nel 2050 due persone su tre vivranno in insediamenti urbani. Se a questo dato si associa quello dello sviluppo demografico, secondo cui la popolazione mondiale raggiungerà i 9,7 miliardi entro metà del secolo, si comprende quanto il ruolo delle città sarà sempre più centrale nel futuro. Fino a divenire un elemento dirimente nella sfida allo sviluppo sostenibile. I centri urbani possono costituire il fulcro della nuova transizione ecologica ed energetica a patto, però, di riuscire a sposare modelli gestionali più circolari, verdi e cittadino-centrici. Attualmente le città consumano oltre il 75% delle risorse naturali e sono responsabile del 60-80% dei gas serra emessi: un peso importante che rivela tuttavia anche ampi margini di miglioramento. Ma ridurne l’impatto non basta: è necessario anche aumentarne la resilienza e la vivibilità. Due aspetti fondamentali che l’attuale emergenza sanitaria ha ulteriormente rimarcato. In questi mesi, la crisi del Covid-19 ha sottolineato con maggiore intensità l’urgenza di una trasformazione digitale e sostenibile dei servizi e delle infrastrutture pubbliche; trasformazione che parta dalle esigenze dei cittadini per creare un ecosistema complesso e funzionale. Per affrontare queste sfide, la parola d’ordine è innovazione, quella premiata da Open Innovability, lo strumento di crowdsourcing del Gruppo Enel, aperto a start up, talenti, imprenditori, associazioni e ricercatori. Sulla piattaforma, l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), tramite il suo team ESA Space Solutions, in collaborazione con Enel X (Gruppo Enel), sta promuovendo un Annuncio di opportunità (Announcement of Opportunity – AO) per studi di fattibilità che promuovano lo sviluppo di applicazioni spaziali a supporto dell’innovazione sostenibile urbana. L’annuncio è focalizzato sull’efficienza delle infrastrutture e sull’ottimizzazione della mobilità sostenibile. La collaborazione con ESA non è una novità. Il gruppo a Settembre dello scorso anno ha sottoscritto un accordo di collaborazione per l’implementazione di soluzioni innovative e supporta da tempo l’Agenzia negli studi di valutazione della fattibilità dei servizi satellitari in ambito di smart grid e manutenzione delle reti elettriche. A partire da dicembre 2019, ESA ed ENEL hanno avviato insieme anche un percorso di cooperazione espressamente dedicato alla circolarità e sostenibilità urbana. L’obiettivo? Promuovere lo sviluppo di sistemi innovativi che uniscano dati spaziali a tecnologie per incrementare l’efficienza e la resilienza dei servizi cittadini, dall’illuminazione pubblica alla gestione del traffico. In questo contesto si inserisce la nuova call che oggi cerca di sostenere ulteriormente le applicazioni del settore spazio in ambito energetico e nel contesto delle città circolari. L’obiettivo dell’AO è valutare la fattibilità tecnica e commerciale dell’utilizzo delle risorse spaziali per far avanzare l’innovazione a livello cittadino in due campi: sostenibilita’ ambientale per il trasporto pubblico e monitoraggio di infrastrutture urbane. Sul fronte trasporti, la call evidenzia due esigenze fondamentali. Da una parte quelle della pubblica amministrazione che necessita di ottimizzare il trasporto pubblico locale per definire politiche di mobilità “data-driven” e promuoverne l’elettrificazione in linea con gli obiettivi di sostenibilità. Dall’altra quelle dei cittadini stessi che chiedono trasporti flessibili, veloci, capillari e a zero emissioni. In quest’ambito l’analisi dei dati di telerilevamento può consentire di accelerare diversi scenari di ottimizzazione, tenendo conto sia dello stato di strade e traffico che della domanda dei passeggeri. Allo stesso tempo è interessante anche ragionare su un sistema di mappatura dinamica delle infrastrutture urbane al fine di indirizzare lo sviluppo di modelli di manutenzione predittiva. Lo scopo della challenge è promuovere lo sviluppo di servizi innovativi, combinando dati di telerilevamento e altre tecnologie, per monitorare infrastrutture come edifici, illuminazione, parcheggi, colonnine di ricarica e grazie a questi dati definire degli scenari decisionali volti ad incrementarne l’efficienza e semplificarne la manutenzione. E di proporre una tabella di marcia per potenziali progetti pilota che prendano il via nel 2021. Per essere in linea con la sfida le soluzioni proposte dovranno, oltre che rientrare in aree di applicazione rilevanti per i due domini, anche caratterizzare il ruolo dei dati e tecnologie spaziali potenzialmente combinati con tecnologie innovative (AI, Big Data, IoT, ecc.) e valutare i vantaggi economici, sociali e ambientali. Si chiede inoltre di dimostrare la fattibilità tecnica dei servizi proposti, definendo una roadmap per l’implementazione di progetti pilota. ESA sosterrà fino al 50% del costo dello studio di fattibilità (fino a un costo massimo stimato di 120.000 euro per studio) che potrà essere incrementato fino all’80% per le piccole e medie imprese, il tutto soggetto ad approvazione finanziaria delle delegazioni nazionali ESA. Quanti verranno selezionati avranno anche la possibilità di collaborare direttamente con Enel X con un contratto dedicato e ulteriore supporto. Anche in questo caso la sfida è in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, che i 193 Paesi membri dell’ONU si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030. Per la precisione, la challenge segue l’obiettivo nove (SDG 9) “Costruire un’infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile” e l’obiettivo undici (SDG 11) “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili.

]]>
Mondo BDSM: differenze tra i ruoli Tue, 05 Jan 2021 14:42:59 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/681934.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/681934.html PressMilano PressMilano Schiavi e dominanti, Master e Mistress: i ruoli all’interno del BDSM possono essere ben definiti oppure cambiare a seconda della situazione. Cruel Mistress Italia, il portale numero uno in Italia per gli annunci fetish, ha aperto un blog dedicato agli argomenti più intriganti del mondo sadomaso.

Milano, Gennaio 2020 – Cruel Mistress Italia è uno dei principali portali di annunci fetish in Italia. Navigando sulla piattaforma è possibile entrare in contatto con Mistress (anche trans) e Master e, una volta incontrati, anche rilasciare un commento relativo alla propria esperienza. Cruel Mistress Italia, però, è più di un portale di annunci: è anche un sito dove scoprire il mondo del BDSM, con le sue numerose sfaccettature. All’interno della piattaforma, infatti, è presente un blog dedicato ai diversi argomenti dell’universo sadomaso-fetish, tra cui uno dei più interessanti è sicuramente quello relativo ai ruoli nel BDSM.

Come molte pratiche sessuali, anche il BDSM prevede regole precise e abilità che, con il tempo e l’esperienza, gli attori coinvolti affinano sempre di più. In generale, nel BDSM il filo del piacere è teso tra due figure principali: il Master o la Mistress (che, ricordiamo, può essere anche trans), che hanno un ruolo dominante, e lo Slave, cioè il sottomesso. Questi ruoli si assumono a partire da un’inclinazione naturale, ma non sono sempre rigidamente definiti: talvolta, infatti, il dominante può trasformarsi in sottomesso e viceversa, in quello che in gergo viene definito switch. In alcuni casi, si può assumere il ruolo dominante all’interno di una sessione e sottomesso in un’altra.

Master e Mistress hanno un compito molto importante: tenere le redini del gioco, portando lo Slave a superare gradualmente i propri limiti, tanto fisici quanto mentali. Più si dimostrano duri e sadici, più il sottomesso vedrà appagati i propri desideri sessuali e ne trarrà godimento; d’altra parte, anche chi svolge un ruolo dominante trae soddisfazione nell’umiliazione, fisica e psicologica, dello Slave. Questo è completamente nelle mani del proprio padrone, che può decidere di infliggergli diverse “torture”, da quelle più soft, come il classico bondage, a quelle più particolari come le pratiche medical.


]]>
Illuminazione giardino, consigli utili Mon, 28 Dec 2020 18:21:45 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680771.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680771.html marketing-seo.it marketing-seo.it Il giardino oggi è diventato un proseguo della casa, una zona completamente vivibile giorno e sera,  non solo nella bella stagione ma anche nella stagione fredda, grazie all'avvento di gazebi riscaldati, camini da esterno etc. Per questo la cura dell'arredo giardino oggi è equiparabile a quella dell'arredo interno. E nell'arredo un punto di rilievo è dato dall'illuminazione.

Un bel giardino non è solo un giardino ben curato e ben arredato ma anche ben illuminato. Un giardino correttamente illuminato è un vero e proprio valore aggiunto che, consente di vivere il giardino appieno, conferendogli un'atmosfera unica.

 Come illuminare il giardino

 Ma come illuminare il giardino e l'outdoor in generale? L'illuminazione del giardino deve essere allestita in maniera adeguata affinché possa sfruttare tutte le sue potenzialità. Ogni spazio deve essere ben valorizzato.

 Quando si parla di illuminazione giardini, per prima cosa è importante avere un progetto da seguire, questo indipendentemente dalla grandezza del giardino, dello spazio che si ha a disposizione. Dividendo lo spazio in aree diverse è possibile capire dove e come andare ad intervenire con le luci. L'illuminazione nell'area pranzabile sarà diversa da quella dell'area relax, e ancora diversa da quella della zona ingresso e da quella della zona piscina.  In tal senso si parla di illuminazione funzionale e di illuminazione scenografica.

Se la prima tipologia è pensata per creare luce per necessità, l'altra è un'illuminazione d'effetto mirata a realizzare giochi di contrasto e di atmosfera.  Andiamo a vederle entrambe nel dettaglio.

 Illuminazione funzionale

Quando si progetta l'illuminazione del giardino è sempre bene partire dall'illuminazione funzionale, da quella cioè rivolta alle zone dove la luce serve.  Quindi l'illuminazione del viale di ingresso e di eventuali altri percorsi, l'illuminazione degli ingressi, lilluminazione dei patii, l'illuminazione della zona pranzo. L'illuminazione funzionale è fondamentale, è indispensabile sia per garantire la sicurezza e la visibilità che per consentire di vivere il giardino anche quando fa buio. Come si farebbe a raggiungere il portone di casa dal cancello se non ci fosse l'adeguata illuminazione?

Per l'illuminazione funzionale, quindi per illuminare percorsi, viali, accessi, si può optare per diverse soluzioni: lampade da giardino da terra per i percorsi e faretti incassati in prossimità dei citofoni. Non è importante la potenza della luce ma, è importante che l'illuminazione sia efficace. Un'idea sempre molto apprezzata sono i faretti segna-passo che consentono di vedere chiaramente dove si poggiano i piedi e, nel contempo, arredano efficacemente.

Le soluzioni sono davvero diversificate ed adattabili anche ai diversi stili del giardino e della casa. Ci sono le soluzioni green come le lampade ad energia solare che sono utilissime su due fronti: durante il giorno si caricano e la sera si accendono a costo zero e possono essere installate anche dove non c'è il collegamento con l'impianto elettrico. Ci sono lampade che si accendono al passaggio delle persone e poi si spegono da sole quando non servono.

 

Per  gli ingressi si possono usare lampioni o lampade a parete, anche questi disponibili in diversi stili da adattare in base allo stile della casa.

Le zone pranzabili, i pati, la piscina ed i gazebi vanno illuminate a doc. Si tratta infatti di zone del giardino dove la luce deve essere più intensa (ma non fastidiosa), per consentire di svolgere appieno le diverse attività: cucinare al barbecue, cenare, nuotare. Anche in questo caso il posizionamento delle luci deve essere strategico per non infastidire. Per il tavolo da pranzo è perfetta un'illuminazione centrale sopra il tavolo esattamente come per i tavoli da interno.

La zona dove si cucina (barbecue o forno) deve essere altrettanto adeguatamente illluminata.

Illuminazione scenografica

Una volta organizzata l'illuminazione funzionale si passa a quella “artistica”, volta a creare delle suggestive scenografie nel giardino, ad evidenziare piante, elementi architettonici, vasi. Gli elementi luminosi per questo tipo di illuminazione sono davvero molteplici.

Prima di tutto è bene decidere cosa illuminare e come. In giardino c'è una piscina? C'è un laghetto artificiale? C'è una fontana o una statua? C'è un particolare albero o una particolare pianta? Selezionare gli elementi da illuminare in modo parsimonioso è il primo passo da fare nell'illuminazione scenografica che, ricordiamo, non deve illuminare a giorno ma deve esclusivamente creare un'atmosfera. Ci sono poi elementi che, più di altri, si prestano per essere illuminati. L'acqua, ad esempio, che riflette la luce e crea dei giochi davvero suggesitivi. Per questo motivo, illuminare piscine, laghetti o fontane si rivela sempre un'ottima scelta.

Se decidete di illuminare uno o più alberi è bene scegliere accuratamente la pianta. Ben si prestano ulivi, betulle, conifere. Si può mettere un faretto alla base della pianta in modo tale che illumini la pianta senza abbagliare chi osserva. Ovviamente, è importante un prato perfettamente rasato. Ma anche un roseto, un cespuglio di rose, o un alberello di rose si prestano bene per essere illuminati.

 Come scegliere l'illuminazione per il giardino

La scelta degli elementi luminosi per il giardino non è una scelta semplice, forse proprio per la vastissima gamma di articoli  presenti sul mercato. Nella scelta è importante tenere presente diversi fattori. Vediamoli di seguito

 

                     Risparmio energetico

            Preferire delle luci a LED o ad energia solare è una scelta che nel lungo tempo si rivelerà  vincente. Un risparmio in termini economici e una scelta amica dell'ambiente.

                     Sicurezza

            La sicurezza delle lampade è essenziale, per questo è fondamentale orientarsi per prodotti di qualità, certificati ed acquistati da aziende sicure.

                     Numero delle luci

            Non farsi prendere dall'illuminazione compulsiva è importante. Spesso si tende ad  esagerare e questo è controproducente anche sotto l'aspetto del risultato. Scegliere il giusto numero di elementi è uno dei fattori principali per avere un risultato d'effetto.

                     Lo stile

            Avere le idee chiare sullo stile delle luci è altresì un elmento da tenere presente. Un mix di stili non produce buoni risultati. Mantenere un filone comune sia tra le luci che tra luci e stile d'arredo è un modo per arredare in modo coerente ed efficace. Inoltre, è altresì importante considerare anche la scelta di placche e apparecchi di comando da installare nelle posizioni migliori esternamente o internamente alla casa, come i prodotti Bticino matix, per trovare la soluzione migliori in termini di efficienza ed estetica.

Affidarsi ad un'azienda leder nel settore che possa fornire consigli tecnici e suggerimenti è un ottimo modo per farsi chiarire le idee a proposito di illuminazione del giardino.

]]>
Barletta: città libera dalla plastica! Tue, 22 Dec 2020 18:29:44 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680086.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680086.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova I volontari La Via della Felicità ripuliscono dai rifiuti la spiaggia di Ponente.

 

 

Domenica mattina, i volontari dell’associazione La Via della Felicità di Barletta, hanno ripulito la litoranea di Barletta da rifiuti e plastica. Secondo i volontari, la rimozione di rifiuti, sporcizia e disordine dalla propria zona crea un'atmosfera pulita e tranquilla dove ci si sente più felici e sereni.

 

"Non possiamo davvero stare in disparte e non agire per ripulire la nostra città", ha affermato il responsabile dell’attività, Ignazio Gianfrancesco, "Avere un ambiente pulito contribuisce anche a una città più sicura.”

 

L'associazione La Via della Felicità insegna alle comunità che i rifiuti non solo sono dannosi per l'ambiente, ma possono anche portare malattie. Inoltre, i mozziconi di sigarette sono estremamente tossici e provocano incendi se non vengono espulsi e scartati correttamente.

 

Per questo i volontari hanno deciso di dedicare il loro week-end per rimuovere questi rifiuti nelle zone vicino al mare, in quanto sanno che la maggior parte di essi danneggerà la sopravvivenza della fauna marittima.

 

L’attività è ispirata alla guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard, in cui afferma: "L'idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale. Ma al giorno d’oggi ciò che accade dall’altra parte del pianeta, anche se lontana, può influenzare ciò che accade a casa tua".

 

Per creare maggiore consapevolezza, durante l’attività i volontari hanno consegnato gratuitamente una copia dell’opuscolo La Via della Felicità, così che tutti i cittadini possano rendersi conto che è necessario avere cura dell’ambiente.

 

Per unirsi nelle prossime attività contatta il numero 348.952.1945 o scrivi a laviadellafelicitapuglia@gmail.com .

 

 

Ufficio Stampa
La Via della Felicità
Sezione Puglia

 

]]>
Barletta: città libera dalla plastica! Tue, 22 Dec 2020 18:29:22 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680085.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680085.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova I volontari La Via della Felicità ripuliscono dai rifiuti la spiaggia di Ponente.

 

 

Domenica mattina, i volontari dell’associazione La Via della Felicità di Barletta, hanno ripulito la litoranea di Barletta da rifiuti e plastica. Secondo i volontari, la rimozione di rifiuti, sporcizia e disordine dalla propria zona crea un'atmosfera pulita e tranquilla dove ci si sente più felici e sereni.

 

"Non possiamo davvero stare in disparte e non agire per ripulire la nostra città", ha affermato il responsabile dell’attività, Ignazio Gianfrancesco, "Avere un ambiente pulito contribuisce anche a una città più sicura.”

 

L'associazione La Via della Felicità insegna alle comunità che i rifiuti non solo sono dannosi per l'ambiente, ma possono anche portare malattie. Inoltre, i mozziconi di sigarette sono estremamente tossici e provocano incendi se non vengono espulsi e scartati correttamente.

 

Per questo i volontari hanno deciso di dedicare il loro week-end per rimuovere questi rifiuti nelle zone vicino al mare, in quanto sanno che la maggior parte di essi danneggerà la sopravvivenza della fauna marittima.

 

L’attività è ispirata alla guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard, in cui afferma: "L'idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale. Ma al giorno d’oggi ciò che accade dall’altra parte del pianeta, anche se lontana, può influenzare ciò che accade a casa tua".

 

Per creare maggiore consapevolezza, durante l’attività i volontari hanno consegnato gratuitamente una copia dell’opuscolo La Via della Felicità, così che tutti i cittadini possano rendersi conto che è necessario avere cura dell’ambiente.

 

Per unirsi nelle prossime attività contatta il numero 348.952.1945 o scrivi a laviadellafelicitapuglia@gmail.com .

 

 

Ufficio Stampa
La Via della Felicità
Sezione Puglia

 

]]>
Come Comunicare al Meglio con le Altre Persone? Tue, 22 Dec 2020 18:26:39 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680084.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680084.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova

 

 

Webinar informativo gratuito dei Ministri Volontari.

 

 

L. Ron Hubbard ha scritto: “Un uomo è vivo nella misura in cui può comunicare”. La comunicazione rappresenta una delle parti della vita che egli ha esplorato davvero in grande profondità, arrivando a scrivere centinaia di migliaia di parole su questo argomento d’importanza vitale. In qualsiasi sfera della vita gli uomini si trovino ad interagire, è indispensabile che siano in grado di comunicare. Di fatto, in qualsiasi caso e a qualsiasi livello, la comunicazione è l’unica attività che le persone condividono.

 

I benefici che derivano da una comunicazione efficace sono troppi per essere elencati: la vita migliora in ogni suo aspetto, dalla sfera personale a quella professionale. L’abilità di comunicare è vitale per avere successo in ogni ambito della vita.

 

In questo webinar scoprirete in cosa consiste una buona comunicazione e imparerete a distinguerla da una scadente, imparerete le parti che la compongono e scoprirete come utilizzarle. Infine vedrete per quale motivo soltanto attraverso un accrescimento della comunicazione, e non con una sua diminuzione, si può conquistare una maggiore libertà e benessere individuale.

 

Una volta che saprete che cosa è veramente la comunicazione, voi avrete gli strumenti per affrontare la vita stessa. Questo significa che avrete a disposizione i mezzi per accrescere la vostra comprensione più o meno riguardo ad ogni cosa, incluse le persone che conoscete e con cui entrate in contatto.

 

Questa conoscenza vi permetterà di aiutare coloro che stanno subendo le difficoltà causate da malcomprensioni, da punti di vista differenti, da rapporti troncati e da tutte quelle avversità che trasformano la vita dell’uomo in una catena di continui dispiaceri. Imparerete quali sono le componenti della comunicazione, come sono in relazione fra loro e come rendono possibile la comprensione stessa. Con le abilità che è possibile acquisire attraverso lo studio dei principi fondamentali, potrete aiutare le altre persone a comprendersi di nuovo e a capire il mondo che le circonda.

 

Se la mancanza di comprensione è, infatti, una delle cause dei problemi dell’uomo, immaginate quale sarà il suo potenziale una volta che questo ostacolo sarà stato rimosso. I milioni di persone che stanno applicando questa conoscenza, hanno raggiunto dei livelli che una volta potevano soltanto sognare e stanno aiutando con successo gli altri a fare altrettanto.

 

Tutto ciò fa parte del programma dei Ministri Volontari, un’organizzazione mondiale di persone appartenenti a tutte le culture e ceti sociali che siano impegnate, coraggiose e preparate nell’aiutare gli altri. Nei momenti e posti peggiori, che si tratti di calamità naturali o di crisi quotidiane, i Ministri Volontari sono presenti, con le proprie abilità, dando sollievo e soccorso a coloro che ne hanno bisogno.

 

Per questo Martedì, 29 Dicembre alle 20:30 terranno un webinar informativo gratuito intitolato “Come Comunicare Al Meglio con Le Altre Persone”.

 

L’accesso è libero a chiunque e il webinar si terrà sulla piattaforma ZOOM.

 

Per maggiori informazioni scrivi a ministrivolontaripadova@gmail.com .

 

 

Ufficio Stampa

Ministri Volontari

 

]]>
Nuovi standard di efficienza, sicurezza e affidabilità per l’agrifood Tue, 22 Dec 2020 13:27:21 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680031.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680031.html Rosa Rosa La software house milanese specializzata in soluzioni blockchain affianca l’e-commerce per certificare e valorizzare a livello globale i prodotti Made in Italy.

Milano, novembre 2020 – Mangrovia Blockchain Solutions Saporare Italian Food Boutique danno vita ad una collaborazione con l’obiettivo di difendere e trasmettere i valori della cultura gastronomica italiana in tutto il mondo.

L’idea prende vita dalla volontà di esaltare e dare il giusto riconoscimento alla tradizione Made in Italy, oggi spesso vittima di contraffazione, con fenomeni come l’ ”Italian Sounding” (uso di parole, immagini, combinazioni cromatiche, riferimenti geografici per promuovere e commercializzare prodotti che in realtà non sono Made in Italy) ormai pericolosamente comuni soprattutto negli Stati Uniti, in Canada e in Australia.

Nasce così una piattaforma e-commerce che riunisce piccole imprese locali e diversi collaboratori in ogni Paese con la finalità di tracciare i prodotti fin dalle prime fasi della produzione e guidare i consumatori alla scoperta della tradizione, delle sfumature e degli impieghi di ciascun alimento.

La componente di innovazione fondamentale è la blockchain: tale tecnologia, grazie alle sue specifiche proprietà garantisce trasparenza, immutabilità e sicurezza, rendendo efficiente, verificato e certo il tracciamento di filiera.

Queste caratteristiche sono alla base del progetto di Saporare: grazie alla creazione di un collegamento tra etichetta, blockchain e autenticità del prodotto e mediante tag RFID e chip NFC o semplice QR Code, chiunque potrà visualizzare sul proprio device tutte le informazioni riferite all’alimento, accompagnate da uno storytelling attento e accurato che valorizzerà la qualità e l’italianità dello stesso con un linguaggio semplice, moderno e accattivante.

Tutto ciò è reso possibile da una webapp sviluppata da Mangrovia e un marchio S|Trace track your business, dedicato al servizio di tracciabilità, in particolare per il settore food ma che sta riscuotendo notevole interesse anche nel settore industriale.

“L’eccellenza italiana dell’agrifood è costantemente sotto la minaccia della contraffazione. Siamo particolarmente orgogliosi di questo progetto con Saporare che ci vede coinvolti in un percorso di innovazione e crescita eccezionale” – dichiara Daniele Morisco Managing Director di Mangrovia blockchain solutions – “dove la tecnologia blockchain è protagonista garantendo sicurezza e trasparenza”

“Grazie alle soluzioni tailor-made di Mangrovia Blockchain Solutions,” – prosegue ancora Morisco, “rendiamo accessibile l’innovazione portata da blockchain ad ogni azienda, indipendentemente dal settore, dalle dimensioni o dalla complessità dei processi, affinché la tecnologia possa diventare uno strumento fondamentale per proteggere ed accrescere il mercato del Made in Italy”.

“Siamo molto soddisfatti dell’interesse che questo progetto sta suscitando, è dinamico e in continua evoluzione, grazie anche all’ottimo rapporto di collaborazione che è nato tra le figure del team.” – dichiara Maria Vellani, COO e cofondatrice dell’iniziativa – “Saporare ha elementi di unicità sia per la tipologia di mercati e prodotti che per la modalità con cui vengono proposti, in particolare la webapp S|Trace. Diversi fornitori di pregio hanno compreso la particolarità del progetto e vi stanno aderendo. Chi ne viene a conoscenza per la prima volta lo definisce spesso ambizioso e originale, anche grazie ad elementi di attenzione al sociale e all’ambiente tutti da scoprire.”

A breve verranno registrati e certificati in blockchain, mediante la webapp S|Trace, il polline e un miele DOP della Lunigiana, spesso oggetto di contraffazione e di conseguenza vittima di danni all’identità e alla reputazione dei marchi e di problemi legati alla sicurezza. Nel mondo, il valore del falso Made in Italy agroalimentare è salito ad oltre 100 miliardi di euro con un aumento record del 70% nel corso dell’ultimo decennio. Lo ha rivelato Coldiretti in occasione dell’introduzione delle norme sull’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti (legge n.12 dell’11 febbraio 2019).

La piattaforma si rivolge prevalentemente al consumatore finale mediante distribuzione al dettaglio, ma comprende anche un’area dedicata ai clienti del settore Horeca in ottica B2B. L’area geografica di riferimento sarà inizialmente l’Europa, con successiva espansione a USA, Canada, Inghilterra, Giappone ed Emirati Arabi.

Tratto distintivo dell’offerta è anche la logistica green: a breve, ogni cliente sarà libero di scegliere tra la spedizione “prime”, rapida ma più costosa e più impattante a livello ambientale, e la spedizione “slow”, più economica e socialmente ed ambientalmente sostenibile, oltre ad un packaging a basso impatto ambientale.

“Inefficienze, sprechi e contraffazione sono solo alcuni dei problemi che Mangrovia si offre di risolvere tramite l’implementazione della tecnologia distributed ledger (DLT).” – afferma Angelomario Moratti, Presidente Esecutivo di Mangrovia Blockchain Solutions – “I settori di applicazione chiamati in causa sono molteplici e diversi tra loro: Energy, Supplychain, Fintech. La soluzione proposta con Saporare rappresenta una sorta di Trust-as-a-service per i partecipanti all’ecosistema.”

La tecnologia sviluppata da Mangrovia è rappresentata da un registro aperto e distribuito che tiene traccia delle transazioni tra due o più attori in maniera efficiente, verificabile, permanente e trasparente. Tutte le informazioni raccolte vengono poi elaborate associando all’etichetta un QR Code collegato ad un link descrittivo del lotto e allo storytelling del prodotto/produttore.

“Riusciamo a tutelare e a raccontare il meglio dei prodotti enogastronomici italiani mediante un unico strumento. Un software, costruito ad hoc per noi da Mangrovia, estremamente flessibile, semplice nel suo utilizzo e dal potenziale ancora da esplorare, anche in ambiti diversi da quello alimentare. Un mix di certificazione di prodotto e marketing 4.0. Particolarmente affascinante il contrasto tra il meglio dell’antica tradizione agrifood italiana unita alla tecnologia più innovativa del momento.” – aggiunge Francesco Colli, CEO e cofondatore del progetto Saporare.

La blockchain, introdotta come attore super partes, alza in definitiva il livello di sicurezza. In questo contesto il web, oltre a fungere da piattaforma di collegamento, diventa una piattaforma di servizi integrati e fruibili da dispositivi fissi e mobili, accessibili a chiunque e totalmente trasparenti ed affidabili.

Il Natale 2020 è l’occasione giusta per supportare i piccoli produttori ed artigiani locali, lasciando che questi raccontino la propria storia ed i propri valori. Quale strumento se non la blockchain può fungere da diario condiviso, passato di mano in mano dall’agricoltore al destinatario del regalo?

MANGROVIA BLOCKCHAIN SOLUTIONS

Mangrovia Blockchain Solutions è tra i leaders italiani nello sviluppo e integrazione di soluzioni di tecnologia distribuita, con soluzioni proprietarie nell’ambito del fintech, dell’energy, del ticketing e della supply-chain, e riconoscimenti di primo piano a livello europeo.

SAPORARE

Saporare – Italian Food Boutique è una startup innovativa di Franceschi srl che fornisce un servizio blockchain per favorire la difesa del Made in Italy e, mediante una propria piattaforma e-commerce, agevola l’esportazione di prodotti food and beverage 100% italiani, provenienti da piccoli produttori.

]]>
Il sistema di gestione documentale intelligente e sicuro by Mangrovia Tue, 22 Dec 2020 13:26:32 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680028.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680028.html Rosa Rosa La gestione documentale costituisce uno degli aspetti più pervasivi e strategici nell’ambito dei processi di organizzazione aziendale, coinvolgendo tipicamente non solo l’intera organizzazione, ma anche gli interlocutori esterni coinvolti nei processi di generazione, scambio e trattamento dei documenti e in generale delle informazioni.

Gli ultimi anni avevano già visto le imprese italiane avviarsi in maniera convinta verso processi di digitalizzazione, innanzitutto per garantire migliori performance operative, ma anche per questioni di sicurezza, di compliance normativa, e di rispetto dei temi dell’ecosostenibilità. Anche l’indagine “Printing Trends in SMB and Enterprise” condotta nel 2017 rispetto al rapporto tra le aziende americane, inglesi e tedesche e i sistemi di gestione documentale ha rilevato una considerevole quota di mercato disponibile a sostenere investimenti dedicati, e nello specifico una crescente propensione verso questo tipo di tecnologie da parte delle organizzazioni con almeno 50 dipendenti.

Gli effetti del Covid-19 sulla gestione documentale

I recenti accadimenti legati all’epidemia del Covid-19 stanno ora accelerando enormemente questo fenomeno, avendo reso ineludibile ormai il passaggio a modelli decentralizzati di gestione documentale anche per piccole aziende e studi professionali, finora rimasti meno coinvolti dai fenomeni di dematerializzazione dei contenuti.

D’altronde è chiaro ormai come un archivio documentale organizzato in chiave strategica e protocolli di trattamento e conservazione correttamente definiti rappresentino fattori di efficienza e di competitività imprescindibili per qualsiasi organizzazione, specialmente in un periodo come quello del recente lockdown in cui il distanziamento forzato ha imposto giocoforza – e con tempistiche eccezionali – l’attivazione di modalità di “smart working” e di attività lavorative da remoto, con conseguenze spesso traumatiche per le realtà meno predisposte a questo tipo di gestione organizzativa.

La tecnologia naturalmente si sta dimostrando sempre più protagonista nel dare spinta propulsiva alla transizione in atto, rendendo disponibili al mondo delle imprese e della pubblica amministrazione modelli decentralizzati, applicazioni di intelligenza artificiale, sistemi 5G e dispositivi di IoT sempre più diffusi, sicuri e performanti. Inoltre, l’integrazione di queste innovazioni sta dando forma a frameworks tecnologici via via più evoluti, in grado di efficientare in modo davvero radicale i modelli di gestione aziendale e ad ottimizzare così le performance di produzione in una misura difficilmente pronosticabile fino a pochi anni fa.

La gestione documentale secondo Mangrovia

Nell’ambito della gestione documentale, ad esempio, la startup di Milano Mangrovia Blockchain Solutions ha recentemente sviluppato una soluzione che va ben oltre i tradizionali DMS (Document Management System), e che mette a disposizione di PMI e grandi aziende un vero e proprio data hub di strumenti usabili ed integrati, in grado di abilitare una gestione di documenti e dati aziendali totalmente intuitiva, certificata, sicura e affidabile, e di sfruttare così al meglio le potenzialità offerte da un utilizzo evoluto delle tecnologie blockchain, IoT e machine-learning.

Il framework PaPeers consente infatti non solo di abilitare – in modalità cloud, ibrida o on-premise – le funzionalità tipiche dei sistemi di gestione documentale (generazione, conservazione, gestione workflow, protocollazione, reperimento, firma, scambio, etc…) garantendo standard massimi di affidabilità e di sicurezza delle informazioni trattate grazie alla blockchain, ma favorisce al tempo stesso l’applicazione pervasiva di tali standard a tutti i flussi di dati in cui l’azienda è coinvolta, integrandosi con i principali sistemi accreditati di autenticazione e di firma elettronica, e con qualsiasi applicativo web in uso presso l’azienda attraverso un set di Rest-APIs completo ed efficiente.

Le potenzialità offerte da questo modello di gestione dei dati e dei documenti sono facilmente intuibili: garanzia di affidabilità su qualsiasi informazione in entrata e in uscita, certificazione di tutte le identità operanti nell’ecosistema di gestione e di scambio documentale, massima sicurezza nella conservazione dei dati, processi più efficienti e auto-apprendenti di reperimento e classificazione delle informazioni, tracciamento certo delle azioni compiute su dati e documenti, semplice integrazione di applicativi eterogenei all’interno di workflow monitorabili, abilitazione granulare di permessi e abilitazioni all’accesso, e molto altro ancora.

Mangrovia Blockchain Solutions è tra i leaders italiani nello sviluppo e integrazione di soluzioni di tecnologia distribuita, con soluzioni proprietarie nell’ambito del fintech, dell’energy, del ticketing e della supply-chain, e riconoscimenti di primo piano a livello europeo.
Per maggiori informazioni sul data-hub PaPeers e sugli altri progetti di Mangrovia Blockchain Solutions, contattare info@mangrovia.solutions

]]>
Il sistema di gestione documentale intelligente e sicuro by Mangrovia Tue, 22 Dec 2020 13:26:07 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680026.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/680026.html Rosa Rosa La gestione documentale costituisce uno degli aspetti più pervasivi e strategici nell’ambito dei processi di organizzazione aziendale, coinvolgendo tipicamente non solo l’intera organizzazione, ma anche gli interlocutori esterni coinvolti nei processi di generazione, scambio e trattamento dei documenti e in generale delle informazioni.

Gli ultimi anni avevano già visto le imprese italiane avviarsi in maniera convinta verso processi di digitalizzazione, innanzitutto per garantire migliori performance operative, ma anche per questioni di sicurezza, di compliance normativa, e di rispetto dei temi dell’ecosostenibilità. Anche l’indagine “Printing Trends in SMB and Enterprise” condotta nel 2017 rispetto al rapporto tra le aziende americane, inglesi e tedesche e i sistemi di gestione documentale ha rilevato una considerevole quota di mercato disponibile a sostenere investimenti dedicati, e nello specifico una crescente propensione verso questo tipo di tecnologie da parte delle organizzazioni con almeno 50 dipendenti.

Gli effetti del Covid-19 sulla gestione documentale

I recenti accadimenti legati all’epidemia del Covid-19 stanno ora accelerando enormemente questo fenomeno, avendo reso ineludibile ormai il passaggio a modelli decentralizzati di gestione documentale anche per piccole aziende e studi professionali, finora rimasti meno coinvolti dai fenomeni di dematerializzazione dei contenuti.

D’altronde è chiaro ormai come un archivio documentale organizzato in chiave strategica e protocolli di trattamento e conservazione correttamente definiti rappresentino fattori di efficienza e di competitività imprescindibili per qualsiasi organizzazione, specialmente in un periodo come quello del recente lockdown in cui il distanziamento forzato ha imposto giocoforza – e con tempistiche eccezionali – l’attivazione di modalità di “smart working” e di attività lavorative da remoto, con conseguenze spesso traumatiche per le realtà meno predisposte a questo tipo di gestione organizzativa.

La tecnologia naturalmente si sta dimostrando sempre più protagonista nel dare spinta propulsiva alla transizione in atto, rendendo disponibili al mondo delle imprese e della pubblica amministrazione modelli decentralizzati, applicazioni di intelligenza artificiale, sistemi 5G e dispositivi di IoT sempre più diffusi, sicuri e performanti. Inoltre, l’integrazione di queste innovazioni sta dando forma a frameworks tecnologici via via più evoluti, in grado di efficientare in modo davvero radicale i modelli di gestione aziendale e ad ottimizzare così le performance di produzione in una misura difficilmente pronosticabile fino a pochi anni fa.

La gestione documentale secondo Mangrovia

Nell’ambito della gestione documentale, ad esempio, la startup di Milano Mangrovia Blockchain Solutions ha recentemente sviluppato una soluzione che va ben oltre i tradizionali DMS (Document Management System), e che mette a disposizione di PMI e grandi aziende un vero e proprio data hub di strumenti usabili ed integrati, in grado di abilitare una gestione di documenti e dati aziendali totalmente intuitiva, certificata, sicura e affidabile, e di sfruttare così al meglio le potenzialità offerte da un utilizzo evoluto delle tecnologie blockchain, IoT e machine-learning.

Il framework PaPeers consente infatti non solo di abilitare – in modalità cloud, ibrida o on-premise – le funzionalità tipiche dei sistemi di gestione documentale (generazione, conservazione, gestione workflow, protocollazione, reperimento, firma, scambio, etc…) garantendo standard massimi di affidabilità e di sicurezza delle informazioni trattate grazie alla blockchain, ma favorisce al tempo stesso l’applicazione pervasiva di tali standard a tutti i flussi di dati in cui l’azienda è coinvolta, integrandosi con i principali sistemi accreditati di autenticazione e di firma elettronica, e con qualsiasi applicativo web in uso presso l’azienda attraverso un set di Rest-APIs completo ed efficiente.

Le potenzialità offerte da questo modello di gestione dei dati e dei documenti sono facilmente intuibili: garanzia di affidabilità su qualsiasi informazione in entrata e in uscita, certificazione di tutte le identità operanti nell’ecosistema di gestione e di scambio documentale, massima sicurezza nella conservazione dei dati, processi più efficienti e auto-apprendenti di reperimento e classificazione delle informazioni, tracciamento certo delle azioni compiute su dati e documenti, semplice integrazione di applicativi eterogenei all’interno di workflow monitorabili, abilitazione granulare di permessi e abilitazioni all’accesso, e molto altro ancora.

Mangrovia Blockchain Solutions è tra i leaders italiani nello sviluppo e integrazione di soluzioni di tecnologia distribuita, con soluzioni proprietarie nell’ambito del fintech, dell’energy, del ticketing e della supply-chain, e riconoscimenti di primo piano a livello europeo.
Per maggiori informazioni sul data-hub PaPeers e sugli altri progetti di Mangrovia Blockchain Solutions, contattare info@mangrovia.solutions

]]>
IL “GLOBAL ORGASM FOR PEACE DAY” SECONDO LOVEVER Fri, 18 Dec 2020 10:49:53 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/679233.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/679233.html Ufficio stampa Maybe Ufficio stampa Maybe  

Manca meno di una settimana al Global Orgasm for Peace Day!

Il 21 dicembre, in occasione del solstizio invernale, si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell'Orgasmo per la Pace in Terra, ideata nel 2006 da due attivisti americani, Paul Reffell e Donna Sheehan. Da 14 anni a questa parte il messaggio è sempre lo stesso - fate l’amore, per fare la pace! -  e l’obiettivo è creare uno stato di piacere e di benessere diffuso, di cambiare l’energia nella Terra immettendone la quantità massima possibile di tipo positivo.

 

Se è dunque vero che sesso fa rima con pace, quali sono gli oggetti che fanno tendenza ma soprattutto, dopo mesi di lockdown e coprifuoco, cosa vogliono gli italiani?

A dare qualche spunto è Elisa Sevino, proprietaria di Loverer, il concept store dedicato all’amore nato quasi 10 anni fa a Torino ma che da quando è sbarcato sul web ha conquistato tanti single e coppie in giro per lo stivale.

 

Loverer è uno spazio sicuro e confortevole dove scoprire tutte le ultime tendenze in fatto di sessualità e benessere, un’oasi protetta dove non esistono tabù, giudizi e preconcetti ma solo libertà, naturalezza e rispetto. Tra gli scaffali non c’è nulla che parli di mercificazione del sesso, ma solo di piacere, spensieratezza e divertimento.

 

La grande sorpresa di questo lockdown – dice Elisa -  è che esistono ancora coppie felici. Tante!! Hanno vissuto un periodo strano, qualcuna ne ha approfittato per trascorrere più tempo insieme, altre hanno dovuto ricavarsi un’intimità tra mura domestiche affollate… Ma se ho visto una tendenza nel lockdown è stata quella della voglia di ritrovarsi e di riscoprirsi. Per la notte del 21 punterei su un sex toys. Quello più richiesto in questi giorni è l’ovetto vibrante azionabile a distanza con una app sul cellulare: perfetto anche per tutte le coppie che sono costrette a vivere lontane. Oltre alla lingerie, tra le idee che ho selezionato per i miei clienti citerei anche le candele da massaggio e  il calamaio con “inchiostro” al cioccolato o alla fragolina di bosco, per un bodypainting sensuale e gourmand”.

 

Per celebrare al meglio a questa giornata dedicata all’orgasmo Lovever ha dedicato la puntata di #DonneDaCoprifuoco - il format online delle donne per le donne in diretta Instagram ogni lunedì sera sulla pagina @lovever.shop proprio al piacere sessuale. Ospite della diretta la SacerdoSex Attivatrice di Piacere Elisa Caltabiano, Sex & Sensuality Coach, che dialogherà con Elisa Sevino sul tema del piacere inteso come strumento per ritrovare il proprio personale equilibrio.

 

www.lovever.it

]]>
The recombinant vaccines & conjugate vaccines segment to maintain its dominant share during the forecast period Thu, 10 Dec 2020 20:34:23 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/677539.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/677539.html Automotive Market Research Reports Automotive Market Research Reports The vaccine market size accounted for $32.46 billion in 2019, and is expected to reach $54.15 billion by 2027, registering a CAGR of 6.6% from 2020 to 2027.

Rise in the prevalence of infectious diseases, increase in immunization programs across the globe, and surge in R&D activities to develop new vaccine drive the growth of the global vaccine market.

Vaccination is generally considered as one of the greatest public health achievements in industrialized countries during the 20th century, reducing morbidity and mortality from a broad range of vaccine-preventable diseases. Globally, over 5.9 million deaths are prevented annually through vaccination against nine major infectious diseases, including varicella, diphtheria, tetanus, pertussis, Haemophilus influenzae type b (childhood), hepatitis B, measles, and polio. According to CDC, in Canada, immunization has saved more lives over the last 50 years than any other health intervention.

The recombinant vaccines & conjugate vaccines segment to maintain its dominant share during the forecast period

Based on technology type, the recombinant vaccines & conjugate vaccines segment accounted for the highest market share, accounting for around two-fifths of the global vaccine market in 2019, and will maintain its dominant share in terms of revenue during the forecast period. In addition the segment is expected to grow at the highest CAGR of 7.7% from 2020 to 2027, owing to rise in prevalence of infectious disease and the increasing numbers of regulatory clearances.

North America to dominate the market throughout the forecast period-

Based on region, North America held the highest market share in 2019, contributing to around two-fifths of the global vaccine market in 2019. Surge in prevalence of infectious diseases such as influenza, MMR, DTP and others and surge in awareness related immunization and development of new vaccines drive the growth of the market in this province. On the other hand, the Asia-Pacific region is expected to register the largest CAGR of 8.1% during the forecast period. This is owing to presence of large untapped opportunities such as expanding healthcare budgets and increase in disposable income. In addition, rise in demand for vaccine, owing to growth in number of geriatric population further fuels the market growth.

Leading market players

  • Serum Institute of India Pvt. Ltd.
  • Pfizer
  • Johnson & Johnson
  • AstraZenecea plc
  • GlaxoSmithKline plc
  • Sanofi Aventis
  • Merck & Co., Inc.
  • Emergent BioSolutions Inc.
  • CSL Limited
  • Novavax, Inc.

Key Findings Of The Study 

  • The study provides an in-depth analysis, current trends, and future estimations of the global vaccine market to elucidate the imminent investment pockets.
  • Comprehensive analysis of factors that drive and restrict the vaccine market growth is provided.
  • It provides an extensive analysis of key segments to understand the type of products and indications used globally.

Press-release: https://www.alliedmarketresearch.com/press-release/vaccines-market.html

]]>
Determinazione degli anticorpi nei confronti del virus della rabbia, informazioni utili Thu, 10 Dec 2020 12:39:29 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/677456.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/677456.html Veterinario Aleandri Veterinario Aleandri La Determinazione degli anticorpi nei confronti del virus della Rabbia è un'analisi molto particolare che interessa sia i cani che i gatti. Viene eseguita dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale sulla base di un prelievo di sangue che può essere effettuato da qualsiasi veterinario ASL o libero professionista.

Il campione deve essere senza anticoagulante; l'invio di siero è preferibile, ed in un quantitativo non inferiore a 1,5 ml. Una volta prelevato, questo campione di sangue va conservato ad una temperatura max di 4°C (non congelato) e poi inviato all'Istituto completo di dati identificativi (nome e numero del microchip dell'animale, nominativo del proprietario) e con, in allegato, un apposito modulo compilato e firmato dal veterinario e la ricevuta del versamento di €53,05.

Questo versamento può essere effettuato direttamente presso l'Istituto, oppure con bollettino postale (Conto Corrente n° 57317000) o bonifico bancario (coordinate: Unicredit - Banca di Roma Ag. Ciampino (RM), IBAN IT44L0300239550000400001593).

Si può richiedere la fattura, specificando sul bollettino o nella causale del bonifico tutti i dati utili (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale o partita iva) oppure comunicandoli via fax al numero 06/79099464/303 o tramite email (ragioneria@izslt.it).

Determinazione degli anticorpi nei confronti del virus della rabbia, informazioni utili

Il campione, il modulo e la ricevuta possono essere consegnati all'Istituto direttamente, oppure spediti.

L'indirizzo di riferimento è: Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana - Via Appia Nuova 1411 - Ciampino (Roma).

Se si opta per la spedizione, è importante mandare una mail di preavviso ai recapiti: gianluca.autorino@izslt.it; teresa.sicluna@izslt.it; andrea.caprioli@izslt.it; francesca.rosone@izslt.it.

Il tempo massimo di risposta è di 19 giorni lavorativi dall'arrivo del campione in laboratorio.

L'esito può essere ritirato in sede oppure ricevuto via posta o fax (la scelta deve essere preventivamente segnalata sul modulo di accettazione, indicando indirizzo e numero telefonico).

Per ulteriori informazioni su pagamenti e fatturazioni è possibile telefonare al numero 0679099407.

Per saperne di più >>

]]>
Come disinfettare casa con rimedi naturali Wed, 09 Dec 2020 16:31:03 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/677274.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/677274.html marketing-seo.it marketing-seo.it L'uso dei detersivi è quasi passato di moda. La sensibilità verso l'ambiente è sempre più spiccata e in molti si stanno orientando verso scelte green anche per quel che concerne le pulizie domestiche. Per pulire la vostra casa potete optare per prodotti naturali che hanno la stessa azione igienizzante dei normali detersivi ma che, diversamente da questi ultimi, non contengono sostanze tossiche. Sono tanti i rimedi che possono essere utilizzati   per lavare pavimenti, per pulire la cucina, per disinfettare il bagno, per disinfettare tutta la casa.

Pulire e disinfettare la casa non è solo un fattore estetico, ma rappresenta una potente arma per evitare allergie, infezioni e altri problemi di salute. Una casa disinfettata è molto meglio vivibile e ci protegge. Scegliere i rimedi naturali per disinfettare la propria casa significa proteggere l'ambiente, noi stessi e anche risparmiare in termini economici. Sono tanti i rimedi naturali per disinfettare la casa come quelli suggeriti da donnaweb.net, vediamone alcuni.

Aceto

L'aceto è un eccellente disinfettante naturale. Si può mescolare  con l'acqua ossigenata, per creare una miscela  in grado di ridurre la carica batterica dei germi e, allo stesso tempo, eliminare e sgrassare le macchie più ostinate. La soluzione è perfetta per pulire il piano cottura e tutte le superfici della cucina.

Limone

Il limone contiene l'acido citrico e funge come antisettico e battericida, è infatti in grado di diminuire la carica batterica dei germi in modo istantaneo, si tratta di  uno dei prodotti naturali migliori per eliminare meglio i germi e i batteri da ogni superficie. Si può usare soprattutto in cucina ed in bagno, in particolare per la rimozione delle macchie di calcare sul piano cottura o sul lavabo. Miscelandolo con l'alcol denaturato igienizza e decontamina  ogni tipo di superficie.

Bicarbonato

Il bicarbonato è un ottimo disinfettante naturale, è in grado di eliminare i batteri,  i cattivi odori e di repellere gli insetti. Si può miscelare con l'acqua per creare una pasta per pulire il forno, oppure con l'aceto per disinfettare le tubature e gli scarichi.

Olio di eucalipto

Anche l'olio di eucalipto può essere usato anche per disinfettare casa in modo naturale. E' in grado di eliminare batteri e germi, allontanare le zanzare e  aromatizzare gli ambienti, lasciando un buon profumo in tutte le camere. Si può usare per lavare piastrelle, pavimenti, superfici lavabili. E' sufficiente diluire 150 ml di eucalipto a ogni litro d'acqua.

Tea tree oil

Il tea tree oil è usato come antibatterico naturale. Sono sufficienti  poche gocce per tenere lontani germi e soprattutto pidocchi, pulci e zecche. Può essere usato  per pulire le zone della casa frequentate da gatti, cani e altri animali domestici. E' sufficiente  aggiungerlo ad ogni tipo di sapone o di detergente "fai da te" per ottenere risultati impeccabili.

Alcol denaturato

L’alcool denaturato a 90°, si può usare, sempre diluito con acqua,  per fare le pulizie in casa. Penetra nei microbi e li distrugge in pochi secondi, è adatto per lavare cucina, per lavare il bagno, i pavimenti (tranne i pavimenti in  cotto ed il parquet), ma occorre fare attenzione a non utilizzarlo vicino a fonti di calore poiché è altamente infiammabile.

Vapore

Anche il vapore è a tutti gli effetti un rimedio naturale per le pulizie domestiche. È l'ideale per sanificare  superfici, pavimenti e tappeti senza usare prodotti che potrebbero provocare allergie, in particolare nei più piccoli. Prima di usarlo su qualsiasi superficie è bene spolverare o aspirare la polvere.

]]>
I regali di Natale a tema viaggio: quaderni, mappe e tovagliette con carte geografiche Tue, 08 Dec 2020 07:37:31 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/676822.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/676822.html Cartografica Visceglia Cartografica Visceglia Le carte geografiche, compagne di vita, di studio e di lavoro, sono l'alleato perfetto per realizzare regali natalizi creativi e personali.

In che modo? Semplice: basta scegliere la cartina che meglio riflette la personalità, i gusti e la sensibilità del tuo destinatario, oppure puntare su un soggetto "evocativo" in grado di trasmettere un messaggio di affetto, di stima o di amicizia.

Il catalogo Visceglia offre in tal senso ampie possibilità di scelta: mappe antiche, moderne, vintage, antichizzate, mappamondi, cartine stradali... una volta scelto il soggetto preferito, puoi usarlo per personalizzare tutti gli oggetti che vuoi.

I regali di Natale a tema viaggio: quaderni, mappe e tovagliette con carte geografiche

Tre sono, a tal proposito, gli articoli ideali come dono natalizio: le mappe, le tovagliette all'americana e i quaderni.

Con questi oggetti, infatti, è possibile creare regali a tema viaggio belli, funzionali e poco costosi, accontentando tutti i gusti e tutte le esigenze.

Per la loro versatilità, inoltre, sono adatti sia all'ambiente familiare che ai contesti professionali.

Il quaderno con carta geografica sulla copertina, ad esempio, può essere scelto indifferentemente per la sorella o per la collega di lavoro; utilizzabile in tanti modi diversi (blocco note, diario di viaggio, moleskine, nota spese, ecc.) sarà gradito a qualsiasi destinatario, indipendentemente dall'età e dagli interessi personali.

Puoi renderlo ancor più esclusivo stampando sulla copertina il nome del ricevente o una frase che ama particolarmente.

Le tovagliette all'americana piaceranno a grandi e piccini: personalizzale con stampe geografiche differenti per un effetto originale ed accattivante, specie se decidi di regalarle a tutti i tuoi familiari.

In alcuni contesti di lavoro, questa tipologia di dono è particolarmente azzeccata: immagina queste tovagliette in un ristorante, in un bed & breakfast o in una ditta di catering come cadeau (rigorosamente personalizzato con logo) per i clienti più affezionati, per i dipendenti o per i colleghi.

E se vuoi un'idea ancor più sorprendente e d'impatto, punta sulle mappe. Tante piccole cartine stradali in piccolo formato sono splendide da regalare al tuo team di lavoro, soprattutto se i destinatari svolgono un lavoro in mobilità (agenti di commercio, consegnatari, ecc.).

Una carta murale di grandi dimensioni, completata da una bella cornice in legno o metallo, è invece l'idea che cerchi per un regalo importante, tanto per una persona cara, quanto per un collaboratore particolarmente meritevole.

Consulta tutte le nostre idee di regalo >>

]]>
Il tuo gatto, piccola guida alla vaccinazione Tue, 08 Dec 2020 07:21:10 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/676819.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/676819.html Gatti Ragdoll Silmarilions Gatti Ragdoll Silmarilions Esattamente come l'essere umano, il gatto è costantemente esposto al rischio di malattie infettive gravi e altamente contagiose.

Contro queste patologie, attualmente, non esistono terapie risolutive: l'unica difesa è la prevenzione attraverso una procedura veterinaria specifica, ovvero il vaccino.

Con le vaccinazioni è possibile immunizzare il gatto dalle principali infezioni virali che, in caso di contagio, possono portarlo rapidamente alla morte fra atroci sofferenze.

L'età giusta per vaccinare il micio è fra le 8-10 settimane di vita; dalla nascita fino a quel momento, il suo organismo è stato ben protetto da virus e batteri attraverso gli anticorpi del latte materno.

Il vaccino, quindi, prosegue l'azione protettiva di quel primissimo alimento, fornendo al sistema immunitario del gattino tutto il supporto di cui ha bisogno.

L'iter vaccinale si compone di diverse fasi: il primo vaccino consta di due somministrazioni a distanza di circa due-tre settimane l'una dall'altra; dopo di ciò, seguirà un richiamo annuale, che deve essere eseguito regolarmente alla scadenza per garantire una copertura continua ed efficace.

Il tuo gatto, piccola guida alla vaccinazione

I vaccini del gatto si dividono in due categorie: obbligatori e non obbligatori.

Fanno parte del primo gruppo le profilassi di base che devono essere eseguite obbligatoriamente su tutti i gatti: rinotracheite, calicivirosi e panleucopenia (la cosiddetta "vaccinazione trivalente").

Per la loro gravità e il loro tasso di contagiosità, queste malattie possono colpire anche i gatti domestici: di conseguenza, anche se il tuo peloso vive esclusivamente in casa e non viene mai a contatto con altri gatti dovrai necessariamente sottoporlo a questi vaccini.

I soggetti che frequentano gli spazi esterni o che vivono in contesti molto promiscui (colonie feline, gattili) devono essere sottoposti anche alle vaccinazioni facoltative (tutte o solo alcune, in base al parere del veterinario).

Le principali sono FeLV (leucemia felina), peritonite infettiva felina (FIP) e clamidiosi.

Un discorso a parte riguarda l'antirabbica: questo vaccino, infatti, rientra generalmente tra quelli non obbligatori, ma è richiesto nelle zone d'Italia ad alto rischio di contagio e in alcuni casi particolari come i viaggi all'estero, il rilascio del Passaporto Europeo per animali da compagnia e le esposizioni feline.

]]>
Clorofilla: ecco il corso sui grandi registi on line Thu, 03 Dec 2020 11:01:39 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/676089.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/676089.html clorofilla film festival clorofilla film festival

 

REDAZIONE SPETTACOLI

 

Buongiorno,

invio comunicato sul corso sui grandi registi promosso dal Clorofilla film festival.

Vi preghiamo di dare la notizia.

Cordiali saluti,

 

simonetta grechi

 

Grosseto, 3 dicembre 2020                                                                                        Comunicato stampa

 

CLOROFILLA: IN ATTESA DELLE ULTIME PROIEZIONI ARRIVA IL CORSO ON LINE SUI GRANDI REGISTI

 

Fellini, Bertolucci, Wenders, Kieskowski sono i grandi registi di cui si parla nel corso on line promosso dal Clorofilla film festival e tenuto dal giornalista e critico cinematografico Giovanni Bogani. Il corso è iniziato lunedì ed ha già 50 iscritti ma è possibile partecipare alle singole lezioni, trattandosi di monografie. Lunedì 7 dicembre alle 21 si parlerà di Bernardo Bertolucci, poi sarà la volta di Wim Wenders e lunedì 21 dicembre si chiude questo ciclo con Krzysztof Kieslowski.

 

Clorofilla in questo scampolo di 2020, ha ancora alcune proiezioni da proporre al pubblico oltre alle premiazioni, ma presumibilmente questi appuntamenti slitteranno al 2021. “Non vogliamo ricorrere alle modalità on line per quanto riguarda le proiezioni – spiegano gli organizzatori – ma preferiamo attendere la possibilità di chiudere il festival in sala. Per il corso invece ci è sembrata una possibilità per tenerci in contatto con chi ha già seguito le lezioni lo scorso anno e, inoltre, abbiamo avuto richieste anche da altre città”.

 

Clorofilla, è un festival di cinema dedicato ai documentari realizzato da Legambiente, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e del bando Vivaio della Fondazione Sistema Toscana – Regione Toscana.

 

Chi fosse interessato al corso può contattare la mail cinema@festambiente.it. Il corso (costo 5 euro per ogni lezione) si tiene sulla piattaforma Zoom e le lezioni sono registrate. A fine lezione viene inoltre inviata una dispensa monografica sul regista trattato e clip video dai suoi film e interviste.

 

 

banner_firma_mail_2021

 

Clorofilla film festival - loc. Enaoli - 58100 Rispescia -GR-

tel. 0564-48771 sito internet: www.festambiente.it - e.mail: cinema@festambiente.it 

************************************************** 
P
 Before printing think about environment 
Ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali", si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio e negli eventuali allegati sono riservate e per uso esclusivo del destinatario.
Persone diverse dallo stesso non possono copiare o distribuire il messaggio a terzi.
Chiunque riceva questo messaggio per errore, è pregato di distruggerlo e di informare immediatamente il mittente 
************************************
This email and the information it contains are confidential and intended solely for the exclusive use of the individual to whom it is addressed. If you are not the intended recipient, this email should not be copied, forwarded, or printed for any purpose, or the contents
disclosed to any other person. If you have received this email in error, please notify to  the sender and then delete the email.

 

]]>
Traduzione tra il francese e l’italiano, le difficolta più ricorrenti Mon, 30 Nov 2020 23:59:23 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/675244.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/675244.html marketing-seo.it marketing-seo.it Tradurre non è per niente semplice, sono tante le difficoltà che si incontrano e ci sono errori ricorrenti e molto evidenti. Anche la traduzione italiano francese, due lingue che possono apparire come simili, presentano problemi piuttosto comuni.

 

I più frequenti e anche quelli più evidenti sono quelli morfo-sintattici e quelli di carattere semantico.

 

Nonostante la traduzione da una lingua all'altra abbia problemi soprattutto a livello di stile e di registri di lingua, ci sono degli errori morfo-sintattici  ricorrenti nella traduzione dall'italiano al francese. Vediamo le difficoltà e gli errori più ricorrenti.

 

Gli errori più frequenti sono di omissioni, la terminologia incompatibile, gli usi errati dei tempi verbali, l'uso di elementi sbagliati, gli italianismi. Le due lingue si somigliano parecchio e proprio per questo si è più soggetti ad errori di traduzione. Le difficoltà maggiori si incontrano nella traduzione dall'italiano al francese, molto meno in quella dal francese all'italiano.

 

Gli errori di omissione

 

Nella traduzione italiano-francese possono essere presenti errori di omissione, il “de” in particolare. Ecco qualche esempio

 

"Non ho mangiato pane" tradotto con "Je n'ai pas mangé pain" invece di " Je n'ai pas mangé de pain".

 

"Bei bambini giocavano nel parco"- "Beaux enfants jouaient dans le parc"- "De beaux enfants jouaient dans le parc".

 

Termini incompatibili

 

"Non ero mai andato a Roma"- "Je n'était pas jamais allé a Roma" invece di  "Je 'était jamais allé a Roma ".

 

"Ho sperato di poter venire" -"J'ai espéré de pouvoir venir"  invece di "J'ai espéré pouvoir venir"

 

Uno scorretto ordine sintagmatico

 

"Entra Marco  e mi dice"- "Entre Marc  et me dit" invece di "Marc entre et me dit".

 

"Mi ha detto di non cercare di capire"- "Il m'a dit de ne chercher pas a comprendre" invece di "Il m'a dit de ne pas chercher a comprendre".

 

Elementi sbagliati

 

"Maria e stata molto contenta"- "Marie est été tres contente" invece di "Marie a été tres contente".

 

"Questa storia viene definita"- "Cette histoire vient définie" invece di "Cette histoire est définie".

 

Gli errori di verbi

 

"Se verrò te lo diro"- "Si je viendrai, je te le dirai" invece di "Si je viens, je te le dirai".

 

"Se venissi te lo direi"- "Si je viendrais je te le dirais" invece di "Si je venais je te dirais".

 

"Penso che sia qui"- "Je pense qu'il soit ici" invece di  "Je pense qu'il est ici".

 

Il cambiamento di categoria grammaticale

 

"Non venire domani"-"Ne pas venir demain" invece di "Ne viens pas demain".

 

"Prese l'ombrello e se ne ando"-"Il prit le parapluie et s'en alla"invece di  "Il prit son parapluie et s'en alla".

 

Ci sono poi termini che vengono erroneamente tradotti perché molto somiglianti a parole italiane di significato diverso. Ecco alcuni casi.

 

Ecco alcuni dei casi ricorrenti:

 

"Pourtant" viene spesso tradotto con "Pertanto" invece di "Eppure".

 

"Assez" viene spetto tradotto con "Assai" invece di "Abbastanza".

 

"Fermer" viene spesso tradotto con "Fermare" invece di "Chiudere"

]]>