Comunicati.net - Comunicati pubblicati - promotion movie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - promotion movie Mon, 01 Mar 2021 14:45:57 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://prwww.comunicati.net/utenti/17512/1 VERA DE VERDAD ALLA 32a EDIZIONE DEL TRIESTE FILM FESTIVAL Fri, 22 Jan 2021 21:35:44 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/685010.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/685010.html promotion movie promotion movie

Il lungometraggio concorre al Premio Corso Salani, nell’ ambito della trentaduesima edizione del Trieste Film Festival, ed è visionabile su MyMovies, il 27 Gennaio alle ore 16:00. Vera, una bambina di undici anni, scompare senza lasciare traccia. Due anni dopo ritorna ma invece di essere adolescente è una giovane donna. Non ricorda nulla. I genitori sono sconvolti ma l’esame del DNA conferma che è davvero lei. Quando i ricordi riaffiorano alla memoria, Vera capisce di aver vissuto la vita di un uomo cileno, clinicamente morto, che, dall’altra parte del mondo, si era risvegliato nello stesso istante in cui lei era svanita nel nulla. Regia: Beniamino Catena, Cast: Marta Gastini, Davide Iacopini, Marcelo Alonso, Anita Caprioli, Paolo Pierobon, Manuela Martelli, Manuel Zicarelli, Stefano Di Via. Sceneggiatura Beniamino Catena, Paola Mammini, Nicoletta Polledro, Alejandro de la Fuente, Fotografia Maura Morales Bergmann, Montaggio Pietro Morana, Scenografia Sara Ferraris, Costumi Neit Fernanda Pazos, Produttori Simone Gandolfo, Beniamino Catena, Manuel Stefanolo, Nicoletta Polledro. Produzione Macaia Film, Atomica, 17Films. Produttori associati: M74, Corrado Lannaioli per Mola Film International. Con il sostegno di Ibermedia, Genova Liguria Film Commission, MiBACT. Distribuzione internazionale World Sales: Coccinelle Film Sales.

Guarda il trailer del film

https://www.youtube.com/embed/ld3yQzr2ndw

]]>
VERA DE VERDAD ALLA 32a EDIZIONE DEL TRIESTE FILM FESTIVAL Fri, 22 Jan 2021 21:35:22 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/685009.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/685009.html promotion movie promotion movie

Il lungometraggio concorre al Premio Corso Salani, nell’ ambito della trentaduesima edizione del Trieste Film Festival, ed è visionabile su MyMovies, il 27 Gennaio alle ore 16:00. Vera, una bambina di undici anni, scompare senza lasciare traccia. Due anni dopo ritorna ma invece di essere adolescente è una giovane donna. Non ricorda nulla. I genitori sono sconvolti ma l’esame del DNA conferma che è davvero lei. Quando i ricordi riaffiorano alla memoria, Vera capisce di aver vissuto la vita di un uomo cileno, clinicamente morto, che, dall’altra parte del mondo, si era risvegliato nello stesso istante in cui lei era svanita nel nulla. Regia: Beniamino Catena, Cast: Marta Gastini, Davide Iacopini, Marcelo Alonso, Anita Caprioli, Paolo Pierobon, Manuela Martelli, Manuel Zicarelli, Stefano Di Via. Sceneggiatura Beniamino Catena, Paola Mammini, Nicoletta Polledro, Alejandro de la Fuente, Fotografia Maura Morales Bergmann, Montaggio Pietro Morana, Scenografia Sara Ferraris, Costumi Neit Fernanda Pazos, Produttori Simone Gandolfo, Beniamino Catena, Manuel Stefanolo, Nicoletta Polledro. Produzione Macaia Film, Atomica, 17Films. Produttori associati: M74, Corrado Lannaioli per Mola Film International. Con il sostegno di Ibermedia, Genova Liguria Film Commission, MiBACT. Distribuzione internazionale World Sales: Coccinelle Film Sales.

Guarda il trailer del film

https://www.youtube.com/embed/ld3yQzr2ndw

]]>
VERA DE VERDAD IN STREAMING ALLA 38°EDIZIONE DEL TORINO FILM FESTIVAL SINO ALLE 14:00 DEL 24 NOVEMBRE SU MYMOVIES Mon, 23 Nov 2020 04:03:19 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/673484.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/673484.html promotion movie promotion movie

 

Il film Vera de Verdad, fuori concorso alla 38° edizione del Torino Film Festival dal 20 al 28 Novembre 2020, online su piattaforma Mymovies.it. Visionabile dalle 14:00 di Domenica 22 Novembre, alle 14:00 di Martedì 24 Novembre. Vera, una bambina di nove anni, scompare senza lasciare traccia. Cinque anni dopo ritorna ma, invece di essere adolescente, è una donna di circa trenta anni. Non ricorda niente. I medici ritengono che sia vittima di una strana sindrome da invecchiamento precoce. La famiglia è sconvolta, ma l’esame del DNA conferma che quella donna è davvero la loro bambina. Quando le immagini riaffiorano alla memoria, Vera capisce di aver vissuto la vita di un uomo che si è risvegliato dal coma nello stesso istante in cui lei è svanita nel nulla. Regia: Beniamino Catena, Cast: Marta Gastini, Davide Iacopini, Marcelo Alonso, Anita Caprioli, Paolo Pierobon, Manuela Martelli, Manuel Zicarelli, Stefano Di Via. Sceneggiatura Beniamino Catena, Paola Mammini, Nicoletta Polledro, Alejandro de la Fuente, Fotografia Maura Morales Bergmann, Montaggio Pietro Morana, Scenografia Sara Ferraris, Costumi Neit Fernanda Pazos, Produttori Simone Gandolfo, Beniamino Catena, Manuel Stefanolo, Nicoletta Polledro. Produzione Macaia Film, Atómica. Produttore associato Corrado Lannaioli. Produzione associata Mola Film International.

 

 

 

]]>
VERA DE VERDAD, FUORI CONCORSO ALLA 38° EDIZIONE DEL TORINO FILM FESTIVAL Mon, 16 Nov 2020 22:30:10 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/672438.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/672438.html promotion movie promotion movie

Il film Vera de Verdad, fuori concorso alla 38° edizione del Torino Film Festival dal 20 al 28 Novembre 2020, online su piattaforma Mymovies.it. Visionabile dalle 14:00 di Domenica 22 Novembre, alle 14:00 di Martedì 24 Novembre. Vera, una bambina di nove anni, scompare senza lasciare traccia. Cinque anni dopo ritorna ma, invece di essere adolescente, è una donna di circa trenta anni. Non ricorda niente. I medici ritengono che sia vittima di una strana sindrome da invecchiamento precoce. La famiglia è sconvolta, ma l’esame del DNA conferma che quella donna è davvero la loro bambina. Quando le immagini riaffiorano alla memoria, Vera capisce di aver vissuto la vita di un uomo che si è risvegliato dal coma nello stesso istante in cui lei è svanita nel nulla. Regia: Beniamino Catena, Cast: Marta Gastini, Davide Iacopini, Marcelo Alonso, Anita Caprioli, Paolo Pierobon, Manuela Martelli, Manuel Zicarelli, Stefano Di Via. Sceneggiatura Beniamino Catena, Paola Mammini, Nicoletta Polledro, Alejandro de la Fuente, Fotografia Maura Morales Bergmann, Montaggio Pietro Morana, Scenografia Sara Ferraris, Costumi Neit Fernanda Pazos, Produttori Simone Gandolfo, Beniamino Catena, Karina Jury, Manuel Stefanolo, Nicoletta Polledro. Produzione Macaia Film, Atómica. Produttore associato Corrado Lannaioli. Produzione associata Mola Film International.

]]>
Mercoledì 11 novembre, ore 23:00, in anteprima assoluta Abisso Nero (2020) diretto da Ronald Russo Thu, 05 Nov 2020 02:26:08 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/670389.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/670389.html promotion movie promotion movie

Torna il Fantafestival – Mostra internazionale del film di fantascienza e del fantastico, storico appuntamento romano dedicato al cinema fantastico e horror che quest’anno si terrà dall’11 al 15 novembre. La 40ma edizione si svolgerà online, attraverso la piattaforma Festhome, fra presentazioni, incontri e masterclass con i registi in collegamento. L’evento, completamente gratuito, è realizzato dall’associazione culturale Magnifica Ossessione, con il contributo di Regione Lazio e Roma Capitale, nell’ambito del palinsesto culturale Romarama 2020. La direzione artistica è a cura di Simone Starace e Michele De Angelis.

CONCORSO LUNGOMETRAGGI INTERNAZIONALI

Sono quattro i film selezionati nel concorso ufficiale di cui due italiani.

Mercoledì 11 novembre, ore 23:00 e Giovedì 12 novembre ore 19:30, in replica, in anteprima assoluta Abisso Nero (2020) diretto da Ronald Russo. Girato prima dell’emergenza Covid-19, il film racconta di un pericoloso virus creato in laboratorio che minaccia di sterminare il genere umano. La tragedia metterà un padre di famiglia davanti a una terribile responsabilità.

]]>
ABISSO NERO IL NUOVO HORROR DI RONALD RUSSO IN CONCORSO AL FANTAFESTIVAL 2020 Sun, 18 Oct 2020 21:06:52 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/666756.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/666756.html promotion movie promotion movie

Nell’anno 2021 la popolazione è cresciuta a dismisura, le risorse naturali ed il cibo iniziano a scarseggiare. Il pianeta terra si ribella alle continue mostruosità dell’uomo, con disastri naturali, siccità, epidemie, tsunami. La lega del potere internazionale autoformatasi, prende una decisione, un virus mortale già sintetizzato in laboratorio, viene liberato e scelto come arma biologica, per eliminare la metà del genere umano. Regia: Ronald Russo. Cast: Robert Madison, Yadalia Suarez, Angelica Cheyenne, Gianluca Testa, Veronica Urban, Costantino Comino, Melina Arena, Sandro De Luca, Ronald Russo, Roberto Conte, Pierfrancesco Ceccanei, Walter Toschi. Sceneggiatura: Ronald Russo, Fotografia: Nino Tonnarini, Operatore alla macchina: Pietro Laino, Aiuto regia: Andrea Fucà, Montaggio: Davide Campelli, Scenografia: Fabio Galvagno, Costumi: Angela Chezzi, VFX: Flavio Evangelisti, Effetti Speciali: David Bracci, Musiche: ITNA, Organizzatore generale: Sara Paolucci, Creative producer: Francesco Maria Domenidò, Produttori esecutivi: Sergio Romoli, Massimo Paolucci. Produttori: Sergio Romoli, Alessio Chiavetta. Produzione: ZTV Productions. Produttore associato: Corrado Lannaioli, Ronald Russo. Produzione associata: Mola Film International.

Garda la video intervista al regista del film

https://www.youtube.com/watch?v=6WPKApezvQE

Guarda il trailer del film

https://www.youtube.com/watch?v=d_FG6JZDebg

]]>
ABISSO NERO IL NUOVO FILM DI RONALD RUSSO Thu, 18 Jun 2020 21:43:19 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/646180.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/646180.html promotion movie promotion movie

Nell’anno 2021 la popolazione è cresciuta a dismisura, le risorse naturali ed il cibo iniziano a scarseggiare. Il pianeta terra si ribella alle continue mostruosità dell’uomo, con disastri naturali, siccità, epidemie, tsunami. La lega del potere internazionale autoformatasi, prende una decisione, un virus mortale già sintetizzato in laboratorio, viene liberato e scelto come arma biologica, per eliminare la metà del genere umano.

Regia: Ronald Russo.

Cast: Robert Madison, Yadalia Suarez, Angelica Cheyenne, Gianluca Testa, Veronica Urban, Costantino Comino, Melina Arena, Sandro De Luca, Ronald Russo., Roberto Conte, Pierfrancesco Ceccanei, Walter Toschi.

Sceneggiatura: Ronald Russo.

Fotografia: Nino Tonnarini.

Operatore alla macchina: Pietro Laino.

Aiuto regia: Andrea Fucà.

Montaggio: Davide Carpelli.

Scenografia: Augusta Meliri.

Costumi: Fernanda Saltini.

VFX: Flavio Evangelisti.

Effetti Speciali: David Bracci.

Musiche: ITNA

Organizzatore generale: Sara Paolucci.

Creative producer: Francesco Maria Domenidò.

Produttore esecutivo: Massimo Paolucci.

Produttori: Sergio Romoli, Gaetano Russo.

Produzione: ZTV Productions s.r.l.

Produttore associato: Corrado Lannaioli.

Produzione associata: Mola Film International.

Durata: Lungometraggio

Paese: Italia.

Formato: colore.

Status: Finito.

Guarda la video intervista al regista del film

https://www.youtube.com/watch?v=6WPKApezvQE

]]>
Diciannovesima Edizione del Green Party Sun, 07 Jul 2019 23:03:13 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/577603.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/577603.html promotion movie promotion movie

Si è svolta a Poli, vicino Tivoli, la diciannovesima edizione del Green Party, organizzata ed ideata dal Prof. Fausto Capalbo, che come di consuetudine ha invitato amici e personalità del mondo istituzionale, culturale, religioso e politico, nella sua meravigliosa tenuta a pochi chilometri da Roma.

Nella splendida scenografia naturale della dimora esclusiva,  si è tenuta una tavola rotonda, concernente tematiche culturali di grande attualità. “La qualità della vita”. Al dialogo culturale, hanno partecipato il Prof. Ing. Fausto Capalbo, sua Eminenza il Cardinale Gerhard Ludwig Muller, il Prof. Fiz Perez, l’Onorevole Irene Pivetti, il Prof. Alessandro Meluzzi, il Giornalista Ruggiero Capone. L’evento è proseguito con un meraviglioso concerto di musica classica, della concertista Beatrice Zoccali, la voce di mezzosoprano di Svetlana Spiridova, con un intermezzo poetico di Lamesta Krebel. Il ricchissimo buffet selezionato da qualificati chef e squisito, era composto da svariati primi piatti di tradizione del territorio e secondi originali, il tutto accompagnato da pregiati vini di cantine selezionate. Gran finale con i fuochi d’artificio.

Appuntamento quindi per il la prossima edizione del Green Party, un evento non solo conviviale ma sempre arricchito da momenti di cultura, spettacolo e musica.

]]>
”FATTI E MISFATTI” IL NUOVO LIBRO DEL PROF. ING. FAUSTO CAPALBO Sat, 17 Nov 2018 23:12:01 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504024.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504024.html promotion movie promotion movie

Fatti ed eventi che hanno segnato profondamente la storia del nostro paese, dall’unità ai giorni nostri, questo è il nuovo libro del Prof. Ing. Fausto Capalbo. Una ricostruzione dei fatti secondo i canoni e i metodi della storiografia tradizionale. L’autore ha il merito di essere andato ben al di là, di una pura e semplice  ricostruzione dei fatti, arricchendo la sua narrazione,  con una serie di  elementi  che ci aiutano a comprendere meglio i retroscena e le ragioni profonde, delle vicende  trattate. Avvalendosi di un’ampia documentazione di prima e seconda mano, si osserva come l’autore presenta, con dovizia di particolari, una serie di scenari inediti o poco noti. Tra i tanti fatti trattati, ad esempio, l’eliminazione di Giacomo Matteotti nel 1924, voluta da Benito Mussolini. Quali furono i motivi? L’autore chiarisce che tale decisione maturò, per timore che venisse alla luce il giro di tangenti versate al duce, di cui Matteotti era a conoscenza. Oppure la vicenda Aldo Moro, soffermandosi sul ruolo degli Stati Uniti, decisi ad impedire a qualsiasi costo l’ingresso dei comunisti nel governo italiano, frutto del compromesso storico concepito da Moro. L’Autore sviluppa una serie di argomentazioni bene articolate, chiamando anche in causa aspetti esoterici, simbolismi e “poteri forti”, in piena indipendenza di giudizio e autonomia, non risparmiando pesanti frecciate per nessuno. Perché è caduto il governo Berlusconi?, cosa si cela dietro l‘omicidio di Roberto Calvi?, perchè l’incidente aereo dove perse la vita Enrico Mattei?, quale ruolo hanno avuto i “ poteri  forti” nella vicenda di Craxi?, quale è stato nella nostra storia recente, il ruolo delle mafie? quali sono le origini e gli scopi  del “Gruppo Bilderbeg”?, come è potuto arrivare il cardinale Bergoglio, a così alta carica pontificia?. Quest’ Opera dell’ Autore, Prof. Ing. Fausto Capalbo è brillantemente scritta in un italiano scorrevole,  da delle risposte persuasive ed argomentate e propone al lettore una riflessione, dando nuove e stimolanti chiavi di lettura, dei “fatti e misfatti” del nostro paese.

Giulia Farandini

]]>
”FATTI E MISFATTI” IL NUOVO LIBRO DEL PROF. ING. FAUSTO CAPALBO Sat, 17 Nov 2018 23:11:33 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504023.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504023.html promotion movie promotion movie

Fatti ed eventi che hanno segnato profondamente la storia del nostro paese, dall’unità ai giorni nostri, questo è il nuovo libro del Prof. Ing. Fausto Capalbo. Una ricostruzione dei fatti secondo i canoni e i metodi della storiografia tradizionale. L’autore ha il merito di essere andato ben al di là, di una pura e semplice  ricostruzione dei fatti, arricchendo la sua narrazione,  con una serie di  elementi  che ci aiutano a comprendere meglio i retroscena e le ragioni profonde, delle vicende  trattate. Avvalendosi di un’ampia documentazione di prima e seconda mano, si osserva come l’autore presenta, con dovizia di particolari, una serie di scenari inediti o poco noti. Tra i tanti fatti trattati, ad esempio, l’eliminazione di Giacomo Matteotti nel 1924, voluta da Benito Mussolini. Quali furono i motivi? L’autore chiarisce che tale decisione maturò, per timore che venisse alla luce il giro di tangenti versate al duce, di cui Matteotti era a conoscenza. Oppure la vicenda Aldo Moro, soffermandosi sul ruolo degli Stati Uniti, decisi ad impedire a qualsiasi costo l’ingresso dei comunisti nel governo italiano, frutto del compromesso storico concepito da Moro. L’Autore sviluppa una serie di argomentazioni bene articolate, chiamando anche in causa aspetti esoterici, simbolismi e “poteri forti”, in piena indipendenza di giudizio e autonomia, non risparmiando pesanti frecciate per nessuno. Perché è caduto il governo Berlusconi?, cosa si cela dietro l‘omicidio di Roberto Calvi?, perchè l’incidente aereo dove perse la vita Enrico Mattei?, quale ruolo hanno avuto i “ poteri  forti” nella vicenda di Craxi?, quale è stato nella nostra storia recente, il ruolo delle mafie? quali sono le origini e gli scopi  del “Gruppo Bilderbeg”?, come è potuto arrivare il cardinale Bergoglio, a così alta carica pontificia?. Quest’ Opera dell’ Autore, Prof. Ing. Fausto Capalbo è brillantemente scritta in un italiano scorrevole,  da delle risposte persuasive ed argomentate e propone al lettore una riflessione, dando nuove e stimolanti chiavi di lettura, dei “fatti e misfatti” del nostro paese.

Giulia Farandini

]]>
”FATTI E MISFATTI” IL NUOVO LIBRO DEL PROF. ING. FAUSTO CAPALBO Sat, 17 Nov 2018 23:11:06 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504022.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504022.html promotion movie promotion movie

Fatti ed eventi che hanno segnato profondamente la storia del nostro paese, dall’unità ai giorni nostri, questo è il nuovo libro del Prof. Ing. Fausto Capalbo. Una ricostruzione dei fatti secondo i canoni e i metodi della storiografia tradizionale. L’autore ha il merito di essere andato ben al di là, di una pura e semplice  ricostruzione dei fatti, arricchendo la sua narrazione,  con una serie di  elementi  che ci aiutano a comprendere meglio i retroscena e le ragioni profonde, delle vicende  trattate. Avvalendosi di un’ampia documentazione di prima e seconda mano, si osserva come l’autore presenta, con dovizia di particolari, una serie di scenari inediti o poco noti. Tra i tanti fatti trattati, ad esempio, l’eliminazione di Giacomo Matteotti nel 1924, voluta da Benito Mussolini. Quali furono i motivi? L’autore chiarisce che tale decisione maturò, per timore che venisse alla luce il giro di tangenti versate al duce, di cui Matteotti era a conoscenza. Oppure la vicenda Aldo Moro, soffermandosi sul ruolo degli Stati Uniti, decisi ad impedire a qualsiasi costo l’ingresso dei comunisti nel governo italiano, frutto del compromesso storico concepito da Moro. L’Autore sviluppa una serie di argomentazioni bene articolate, chiamando anche in causa aspetti esoterici, simbolismi e “poteri forti”, in piena indipendenza di giudizio e autonomia, non risparmiando pesanti frecciate per nessuno. Perché è caduto il governo Berlusconi?, cosa si cela dietro l‘omicidio di Roberto Calvi?, perchè l’incidente aereo dove perse la vita Enrico Mattei?, quale ruolo hanno avuto i “ poteri  forti” nella vicenda di Craxi?, quale è stato nella nostra storia recente, il ruolo delle mafie? quali sono le origini e gli scopi  del “Gruppo Bilderbeg”?, come è potuto arrivare il cardinale Bergoglio, a così alta carica pontificia?. Quest’ Opera dell’ Autore, Prof. Ing. Fausto Capalbo è brillantemente scritta in un italiano scorrevole,  da delle risposte persuasive ed argomentate e propone al lettore una riflessione, dando nuove e stimolanti chiavi di lettura, dei “fatti e misfatti” del nostro paese.

Giulia Farandini

]]>
”FATTI E MISFATTI” IL NUOVO LIBRO DEL PROF. ING. FAUSTO CAPALBO Sat, 17 Nov 2018 23:10:38 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504021.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504021.html promotion movie promotion movie

Fatti ed eventi che hanno segnato profondamente la storia del nostro paese, dall’unità ai giorni nostri, questo è il nuovo libro del Prof. Ing. Fausto Capalbo. Una ricostruzione dei fatti secondo i canoni e i metodi della storiografia tradizionale. L’autore ha il merito di essere andato ben al di là, di una pura e semplice  ricostruzione dei fatti, arricchendo la sua narrazione,  con una serie di  elementi  che ci aiutano a comprendere meglio i retroscena e le ragioni profonde, delle vicende  trattate. Avvalendosi di un’ampia documentazione di prima e seconda mano, si osserva come l’autore presenta, con dovizia di particolari, una serie di scenari inediti o poco noti. Tra i tanti fatti trattati, ad esempio, l’eliminazione di Giacomo Matteotti nel 1924, voluta da Benito Mussolini. Quali furono i motivi? L’autore chiarisce che tale decisione maturò, per timore che venisse alla luce il giro di tangenti versate al duce, di cui Matteotti era a conoscenza. Oppure la vicenda Aldo Moro, soffermandosi sul ruolo degli Stati Uniti, decisi ad impedire a qualsiasi costo l’ingresso dei comunisti nel governo italiano, frutto del compromesso storico concepito da Moro. L’Autore sviluppa una serie di argomentazioni bene articolate, chiamando anche in causa aspetti esoterici, simbolismi e “poteri forti”, in piena indipendenza di giudizio e autonomia, non risparmiando pesanti frecciate per nessuno. Perché è caduto il governo Berlusconi?, cosa si cela dietro l‘omicidio di Roberto Calvi?, perchè l’incidente aereo dove perse la vita Enrico Mattei?, quale ruolo hanno avuto i “ poteri  forti” nella vicenda di Craxi?, quale è stato nella nostra storia recente, il ruolo delle mafie? quali sono le origini e gli scopi  del “Gruppo Bilderbeg”?, come è potuto arrivare il cardinale Bergoglio, a così alta carica pontificia?. Quest’ Opera dell’ Autore, Prof. Ing. Fausto Capalbo è brillantemente scritta in un italiano scorrevole,  da delle risposte persuasive ed argomentate e propone al lettore una riflessione, dando nuove e stimolanti chiavi di lettura, dei “fatti e misfatti” del nostro paese.

Giulia Farandini

]]>
”FATTI E MISFATTI” IL NUOVO LIBRO DEL PROF. ING. FAUSTO CAPALBO Sat, 17 Nov 2018 23:10:05 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504020.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/504020.html promotion movie promotion movie

Fatti ed eventi che hanno segnato profondamente la storia del nostro paese, dall’unità ai giorni nostri, questo è il nuovo libro del Prof. Ing. Fausto Capalbo. Una ricostruzione dei fatti secondo i canoni e i metodi della storiografia tradizionale. L’autore ha il merito di essere andato ben al di là, di una pura e semplice  ricostruzione dei fatti, arricchendo la sua narrazione,  con una serie di  elementi  che ci aiutano a comprendere meglio i retroscena e le ragioni profonde, delle vicende  trattate. Avvalendosi di un’ampia documentazione di prima e seconda mano, si osserva come l’autore presenta, con dovizia di particolari, una serie di scenari inediti o poco noti. Tra i tanti fatti trattati, ad esempio, l’eliminazione di Giacomo Matteotti nel 1924, voluta da Benito Mussolini. Quali furono i motivi? L’autore chiarisce che tale decisione maturò, per timore che venisse alla luce il giro di tangenti versate al duce, di cui Matteotti era a conoscenza. Oppure la vicenda Aldo Moro, soffermandosi sul ruolo degli Stati Uniti, decisi ad impedire a qualsiasi costo l’ingresso dei comunisti nel governo italiano, frutto del compromesso storico concepito da Moro. L’Autore sviluppa una serie di argomentazioni bene articolate, chiamando anche in causa aspetti esoterici, simbolismi e “poteri forti”, in piena indipendenza di giudizio e autonomia, non risparmiando pesanti frecciate per nessuno. Perché è caduto il governo Berlusconi?, cosa si cela dietro l‘omicidio di Roberto Calvi?, perchè l’incidente aereo dove perse la vita Enrico Mattei?, quale ruolo hanno avuto i “ poteri  forti” nella vicenda di Craxi?, quale è stato nella nostra storia recente, il ruolo delle mafie? quali sono le origini e gli scopi  del “Gruppo Bilderbeg”?, come è potuto arrivare il cardinale Bergoglio, a così alta carica pontificia?. Quest’ Opera dell’ Autore, Prof. Ing. Fausto Capalbo è brillantemente scritta in un italiano scorrevole,  da delle risposte persuasive ed argomentate e propone al lettore una riflessione, dando nuove e stimolanti chiavi di lettura, dei “fatti e misfatti” del nostro paese.

Giulia Farandini

]]>
PRESENTAZIONE A ROMA DEL LIBRO DI DON IGNAZIO IACONE SU ALDO MORO Tue, 13 Nov 2018 21:07:45 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502811.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502811.html promotion movie promotion movie  

Si è svolto l'8 novembre presso la Sala Conferenze della Casa dell’Aviatore – Circolo Ufficiali dell’Areonautica Militare Italiana la presentazione dell’opera letteraria “L’apologetica dell’amore – In memoria di Aldo Moro” scritta da don Ignazio Iacone, cappellano militare presso il Comando Regionale della Guardia di Finanza della Regione Calabria. Una pubblicazione che ripercorre sotto diversi punti di vista analogie con lo statista tragicamente scomparso contenente testimonianze eccellenti di Marco Frittella, dell’Arcivescono Antonio Mennini, di S.E. Mons. Francesco Savino, Marco Follini e Franco Covello. Moderatore dell’evento è stata Alessandra Canale, mentre la presentazione dell’autore è stata magistralmente curata dall’Ing. Fausto Capalbo. Sul tavolo dei relatori il Nunzio Apostolico S.E. Alberto Tricarico, il Gen. Stefano Murace, il prof. Mario Di Domenico, ed il giornalista Ruggiero Capone. Gli interventi che hanno preceduto quello dell’autore hanno fornito un quadro storico-documentale dell’epoca di Aldo Moro applicando una analisi approfondita alla sua azione politica e sociale. C’è stato dunque spazio per la storia, e soprattutto per focalizzare la sensibilità e la lucida analisi con la quale l’autore don Ignazio Iacone ha tracciato il profilo umano, politico e spirituale di Aldo Moro quale interprete del fare politica come vocazione “al bene comune ponendo al centro l’uomo persona.

Fonte - www.laziolive.it - 

http://www.laziolive.it/?p=22951

pubblicazione di Marilena Barillati

]]>
PRESENTAZIONE A ROMA DEL LIBRO DI DON IGNAZIO IACONE SU ALDO MORO Tue, 13 Nov 2018 21:06:14 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502810.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502810.html promotion movie promotion movie  

Si è svolto l'8 novembre presso la Sala Conferenze della Casa dell’Aviatore – Circolo Ufficiali dell’Areonautica Militare Italiana la presentazione dell’opera letteraria “L’apologetica dell’amore – In memoria di Aldo Moro” scritta da don Ignazio Iacone, cappellano militare presso il Comando Regionale della Guardia di Finanza della Regione Calabria. Una pubblicazione che ripercorre sotto diversi punti di vista analogie con lo statista tragicamente scomparso contenente testimonianze eccellenti di Marco Frittella, dell’Arcivescono Antonio Mennini, di S.E. Mons. Francesco Savino, Marco Follini e Franco Covello. Moderatore dell’evento è stata Alessandra Canale, mentre la presentazione dell’autore è stata magistralmente curata dall’Ing. Fausto Capalbo. Sul tavolo dei relatori il Nunzio Apostolico S.E. Alberto Tricarico, il Gen. Stefano Murace, il prof. Mario Di Domenico, ed il giornalista Ruggiero Capone. Gli interventi che hanno preceduto quello dell’autore hanno fornito un quadro storico-documentale dell’epoca di Aldo Moro applicando una analisi approfondita alla sua azione politica e sociale. C’è stato dunque spazio per la storia, e soprattutto per focalizzare la sensibilità e la lucida analisi con la quale l’autore don Ignazio Iacone ha tracciato il profilo umano, politico e spirituale di Aldo Moro quale interprete del fare politica come vocazione “al bene comune ponendo al centro l’uomo persona.

Fonte - www.laziolive.it - 

http://www.laziolive.it/?p=22951

pubblicazione di Marilena Barillati

]]>
PRESENTAZIONE A ROMA DEL LIBRO DI DON IGNAZIO IACONE SU ALDO MORO Tue, 13 Nov 2018 21:05:16 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502809.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502809.html promotion movie promotion movie  

Si è svolto l'8 novembre presso la Sala Conferenze della Casa dell’Aviatore – Circolo Ufficiali dell’Areonautica Militare Italiana la presentazione dell’opera letteraria “L’apologetica dell’amore – In memoria di Aldo Moro” scritta da don Ignazio Iacone, cappellano militare presso il Comando Regionale della Guardia di Finanza della Regione Calabria. Una pubblicazione che ripercorre sotto diversi punti di vista analogie con lo statista tragicamente scomparso contenente testimonianze eccellenti di Marco Frittella, dell’Arcivescono Antonio Mennini, di S.E. Mons. Francesco Savino, Marco Follini e Franco Covello. Moderatore dell’evento è stata Alessandra Canale, mentre la presentazione dell’autore è stata magistralmente curata dall’Ing. Fausto Capalbo. Sul tavolo dei relatori il Nunzio Apostolico S.E. Alberto Tricarico, il Gen. Stefano Murace, il prof. Mario Di Domenico, ed il giornalista Ruggiero Capone. Gli interventi che hanno preceduto quello dell’autore hanno fornito un quadro storico-documentale dell’epoca di Aldo Moro applicando una analisi approfondita alla sua azione politica e sociale. C’è stato dunque spazio per la storia, e soprattutto per focalizzare la sensibilità e la lucida analisi con la quale l’autore don Ignazio Iacone ha tracciato il profilo umano, politico e spirituale di Aldo Moro quale interprete del fare politica come vocazione “al bene comune ponendo al centro l’uomo persona.

Fonte - www.laziolive.it - 

http://www.laziolive.it/?p=22951

pubblicazione di Marilena Barillati

]]>
PRESENTAZIONE A ROMA DEL LIBRO DI DON IGNAZIO IACONE SU ALDO MORO Tue, 13 Nov 2018 21:04:32 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502808.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/502808.html promotion movie promotion movie  

Si è svolto l'8 novembre presso la Sala Conferenze della Casa dell’Aviatore – Circolo Ufficiali dell’Areonautica Militare Italiana la presentazione dell’opera letteraria “L’apologetica dell’amore – In memoria di Aldo Moro” scritta da don Ignazio Iacone, cappellano militare presso il Comando Regionale della Guardia di Finanza della Regione Calabria. Una pubblicazione che ripercorre sotto diversi punti di vista analogie con lo statista tragicamente scomparso contenente testimonianze eccellenti di Marco Frittella, dell’Arcivescono Antonio Mennini, di S.E. Mons. Francesco Savino, Marco Follini e Franco Covello. Moderatore dell’evento è stata Alessandra Canale, mentre la presentazione dell’autore è stata magistralmente curata dall’Ing. Fausto Capalbo. Sul tavolo dei relatori il Nunzio Apostolico S.E. Alberto Tricarico, il Gen. Stefano Murace, il prof. Mario Di Domenico, ed il giornalista Ruggiero Capone. Gli interventi che hanno preceduto quello dell’autore hanno fornito un quadro storico-documentale dell’epoca di Aldo Moro applicando una analisi approfondita alla sua azione politica e sociale. C’è stato dunque spazio per la storia, e soprattutto per focalizzare la sensibilità e la lucida analisi con la quale l’autore don Ignazio Iacone ha tracciato il profilo umano, politico e spirituale di Aldo Moro quale interprete del fare politica come vocazione “al bene comune ponendo al centro l’uomo persona.

Fonte - www.laziolive.it - 

http://www.laziolive.it/?p=22951

pubblicazione di Marilena Barillati

]]>
EDIZIONE DICIOTTESIMA DEL GREEN PARTY NELLA SPLENDIDA TENUTA DELLA FAMIGLIA CAPALBO Mon, 23 Jul 2018 03:16:02 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/486919.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/486919.html promotion movie promotion movie Si è svolta a Poli, la diciottesima edizione del Green Party, organizzata ed ideata dal Ing. Prof. Fausto Capalbo, che come di consuetudine ha invitato amici e personalità del mondo istituzionale, culturale, religioso e politico, nella sua meravigliosa tenuta a pochi chilometri da Roma. Nella splendida scenografia naturale della dimora esclusiva,  si è tenuta una tavola rotonda, concernente tematiche culturali di grande attualità. “Il diritto alla felicità”. Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Ruggero Capone, sono intervenuti: Il Prof. Javier Fiz Perez ordinario di Psicologia dello Sviluppo, Alessandro Meluzzi, in collegamento audio esterno e il Prof. Capalbo, che si è soffermato sulla impellente necessità di riflessione, che tale tematica comporta. La felicità di vari gruppi di persone, di qualsiasi etnia o razza, che non deve essere assolutamente negata, per nessun motivo. Testimonial della splendida serata, la conduttrice Alessandra Canale. A seguire l’Orchestra dell’ Accademia Ergo Cantemus e successivamente, l’esecuzione di musica classica al piano, di Maria Beatrice Zoccali.  A metà serata la tradizionale cena di gala. Cinquecento i partecipanti all’evento e una numerosa rappresentanza della diplomazia. Tra gli ospiti illustri: Il Procuratore Dott. Nicola Trifuoggi, il Dott. Fabio Grisanti, l’Avv. Yilda Petrosillo, il Principe Guglielmo Giovannelli Marconi con la moglie, il Principe Angelo Comeno, la Principessa Pacelli, il Prefetto Fulvio De Marinis, il Prefetto Sarti, il Generale Costantini, della Guardia Giudiziaria, il Generale Matarese, il Generale Murace dell’ Aeronautica, il Generale Pascarella dell’ Esercito,  il Generale dei Carabinieri Libertini, il Contrammiraglio Abbo, il Barone Michele Viallo, l’Ing. Violante di Finmeccanica, il Dott. Fattaccio della Rai, il Dott. Fernando Capalbo, il Dott. Manfellotti della Banca d’Italia, il Prof. Ciccaglione, il Dott. Mario Pizzuto, Direttore dell’Agenzia di Stampa Prima Pagina News, il Dott. Zorzo di American Express, il Senatore Basilio Giordani, l’Onorevole della Lega Dott.ssa Laura Corrotti, il Procuratore Dott. Esposito, il Prof. Placanica, La Baronessa Ottaviana Giagnoli, il Barone Don Marcantonio Cappa, l’Organizzatrice di eventi e Ufficio Stampa Cinzia Loffredo, il Regista Corrado Lannaioli. Il ricchissimo buffet selezionato da qualificati chef e squisito, era composto da svariati primi piatti, di tradizione del territorio e secondi originali, il tutto accompagnato da pregiati vini di cantine selezionate. Finale danzante a bordo piscina, con la performance di tre ballerine della Scuola Outdance Project di Cristina Pitrelli. L’evento è stato arricchito dall’eleganza delle signore presenti e dalle sorelle Barbara e Debora Capalbo, preziose collaboratrici dell’ Ing. Prof. Fausto Capalbo.  Appuntamento quindi per la prossima edizione del Green Party, un evento non solo conviviale, ma sempre arricchito da momenti di cultura, spettacolo e musica.

]]>
EDIZIONE DICIOTTESIMA DEL GREEN PARTY NELLA SPLENDIDA TENUTA DELLA FAMIGLIA CAPALBO Mon, 23 Jul 2018 03:15:51 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/486918.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/486918.html promotion movie promotion movie Si è svolta a Poli, la diciottesima edizione del Green Party, organizzata ed ideata dal Ing. Prof. Fausto Capalbo, che come di consuetudine ha invitato amici e personalità del mondo istituzionale, culturale, religioso e politico, nella sua meravigliosa tenuta a pochi chilometri da Roma. Nella splendida scenografia naturale della dimora esclusiva,  si è tenuta una tavola rotonda, concernente tematiche culturali di grande attualità. “Il diritto alla felicità”. Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Ruggero Capone, sono intervenuti: Il Prof. Javier Fiz Perez ordinario di Psicologia dello Sviluppo, Alessandro Meluzzi, in collegamento audio esterno e il Prof. Capalbo, che si è soffermato sulla impellente necessità di riflessione, che tale tematica comporta. La felicità di vari gruppi di persone, di qualsiasi etnia o razza, che non deve essere assolutamente negata, per nessun motivo. Testimonial della splendida serata, la conduttrice Alessandra Canale. A seguire l’Orchestra dell’ Accademia Ergo Cantemus e successivamente, l’esecuzione di musica classica al piano, di Maria Beatrice Zoccali.  A metà serata la tradizionale cena di gala. Cinquecento i partecipanti all’evento e una numerosa rappresentanza della diplomazia. Tra gli ospiti illustri: Il Procuratore Dott. Nicola Trifuoggi, il Dott. Fabio Grisanti, l’Avv. Yilda Petrosillo, il Principe Guglielmo Giovannelli Marconi con la moglie, il Principe Angelo Comeno, la Principessa Pacelli, il Prefetto Fulvio De Marinis, il Prefetto Sarti, il Generale Costantini, della Guardia Giudiziaria, il Generale Matarese, il Generale Murace dell’ Aeronautica, il Generale Pascarella dell’ Esercito,  il Generale dei Carabinieri Libertini, il Contrammiraglio Abbo, il Barone Michele Viallo, l’Ing. Violante di Finmeccanica, il Dott. Fattaccio della Rai, il Dott. Fernando Capalbo, il Dott. Manfellotti della Banca d’Italia, il Prof. Ciccaglione, il Dott. Mario Pizzuto, Direttore dell’Agenzia di Stampa Prima Pagina News, il Dott. Zorzo di American Express, il Senatore Basilio Giordani, l’Onorevole della Lega Dott.ssa Laura Corrotti, il Procuratore Dott. Esposito, il Prof. Placanica, La Baronessa Ottaviana Giagnoli, il Barone Don Marcantonio Cappa, l’Organizzatrice di eventi e Ufficio Stampa Cinzia Loffredo, il Regista Corrado Lannaioli. Il ricchissimo buffet selezionato da qualificati chef e squisito, era composto da svariati primi piatti, di tradizione del territorio e secondi originali, il tutto accompagnato da pregiati vini di cantine selezionate. Finale danzante a bordo piscina, con la performance di tre ballerine della Scuola Outdance Project di Cristina Pitrelli. L’evento è stato arricchito dall’eleganza delle signore presenti e dalle sorelle Barbara e Debora Capalbo, preziose collaboratrici dell’ Ing. Prof. Fausto Capalbo.  Appuntamento quindi per la prossima edizione del Green Party, un evento non solo conviviale, ma sempre arricchito da momenti di cultura, spettacolo e musica.

]]>
EDIZIONE DICIOTTESIMA DEL GREEN PARTY NELLA SPLENDIDA TENUTA DELLA FAMIGLIA CAPALBO Mon, 23 Jul 2018 03:15:37 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/486917.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/486917.html promotion movie promotion movie Si è svolta a Poli, la diciottesima edizione del Green Party, organizzata ed ideata dal Ing. Prof. Fausto Capalbo, che come di consuetudine ha invitato amici e personalità del mondo istituzionale, culturale, religioso e politico, nella sua meravigliosa tenuta a pochi chilometri da Roma. Nella splendida scenografia naturale della dimora esclusiva,  si è tenuta una tavola rotonda, concernente tematiche culturali di grande attualità. “Il diritto alla felicità”. Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Ruggero Capone, sono intervenuti: Il Prof. Javier Fiz Perez ordinario di Psicologia dello Sviluppo, Alessandro Meluzzi, in collegamento audio esterno e il Prof. Capalbo, che si è soffermato sulla impellente necessità di riflessione, che tale tematica comporta. La felicità di vari gruppi di persone, di qualsiasi etnia o razza, che non deve essere assolutamente negata, per nessun motivo. Testimonial della splendida serata, la conduttrice Alessandra Canale. A seguire l’Orchestra dell’ Accademia Ergo Cantemus e successivamente, l’esecuzione di musica classica al piano, di Maria Beatrice Zoccali.  A metà serata la tradizionale cena di gala. Cinquecento i partecipanti all’evento e una numerosa rappresentanza della diplomazia. Tra gli ospiti illustri: Il Procuratore Dott. Nicola Trifuoggi, il Dott. Fabio Grisanti, l’Avv. Yilda Petrosillo, il Principe Guglielmo Giovannelli Marconi con la moglie, il Principe Angelo Comeno, la Principessa Pacelli, il Prefetto Fulvio De Marinis, il Prefetto Sarti, il Generale Costantini, della Guardia Giudiziaria, il Generale Matarese, il Generale Murace dell’ Aeronautica, il Generale Pascarella dell’ Esercito,  il Generale dei Carabinieri Libertini, il Contrammiraglio Abbo, il Barone Michele Viallo, l’Ing. Violante di Finmeccanica, il Dott. Fattaccio della Rai, il Dott. Fernando Capalbo, il Dott. Manfellotti della Banca d’Italia, il Prof. Ciccaglione, il Dott. Mario Pizzuto, Direttore dell’Agenzia di Stampa Prima Pagina News, il Dott. Zorzo di American Express, il Senatore Basilio Giordani, l’Onorevole della Lega Dott.ssa Laura Corrotti, il Procuratore Dott. Esposito, il Prof. Placanica, La Baronessa Ottaviana Giagnoli, il Barone Don Marcantonio Cappa, l’Organizzatrice di eventi e Ufficio Stampa Cinzia Loffredo, il Regista Corrado Lannaioli. Il ricchissimo buffet selezionato da qualificati chef e squisito, era composto da svariati primi piatti, di tradizione del territorio e secondi originali, il tutto accompagnato da pregiati vini di cantine selezionate. Finale danzante a bordo piscina, con la performance di tre ballerine della Scuola Outdance Project di Cristina Pitrelli. L’evento è stato arricchito dall’eleganza delle signore presenti e dalle sorelle Barbara e Debora Capalbo, preziose collaboratrici dell’ Ing. Prof. Fausto Capalbo.  Appuntamento quindi per la prossima edizione del Green Party, un evento non solo conviviale, ma sempre arricchito da momenti di cultura, spettacolo e musica.

]]>