Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Luca T & Staff Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Luca T & Staff Mon, 18 Jan 2021 12:42:24 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://prwww.comunicati.net/utenti/18711/1 Due secondi, storia di un incontro Sat, 21 Nov 2020 21:10:26 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/673453.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/673453.html Luca T & Staff Luca T & Staff  

Una straordinaria collaborazione, quella tra gli abruzzesi Osvaldo Di Domenico, autore del libro Due Secondi che raccoglie e reinterpeta la storia di Roberta Di Luca, di Alba Adriatica, e Nancy Fazzini, che da questo ha tratto ispirazione.

Si sono messi in gioco con due linguaggi diversi, per raccontare il coraggio della disabilità di Roberta, la donna che si è trasformata in farfalla, come si confessa, nella suddetta opera, edita dalla conterranea Artemia Nova Editrice.
Che diventa,cioè, metafora non solo della scoperta di un mondo, ma anche della storia di un incontro.

Osvaldo Di Domenico, che si è dovuto scontrare con la dura realtà di Roberta, quella dei su "due maledetti secondi", ne parla quindi in termini di "una meravigliosa scintilla" ossia quella "che mi ha dato una persona, e il racconto che questa persona, forse pescandomi nel mazzo della fortuna, ha deciso di farmi in merito alla sua incredibile e sfortunata vita, con al centro le drammatiche e devastanti conseguenze dei suoi “due secondi...quel breve lasso di tempo che ha segnato per sempre il suo futuro."

Aggiungendo" scontrarmi con la sua dura realtà è stata una fortuna".

Un percorso psicologico, di crescita anche individuale.

Ma c'è un'ulteriore novità ad impreziosire il testo: durante la lettura, è possibile ascoltare i pezzi che la cantautrice ha creato traendo ispirazione dal libro stesso.

]]>
Due secondi, storia di un incontro Sat, 21 Nov 2020 21:09:44 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/673452.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/673452.html Luca T & Staff Luca T & Staff  

Una straordinaria collaborazione, quella tra gli abruzzesi Osvaldo Di Domenico, autore del libro Due Secondi che raccoglie e reinterpeta la storia di Roberta Di Luca, di Alba Adriatica, e Nancy Fazzini, che da questo ha tratto ispirazione.

Si sono messi in gioco con due linguaggi diversi, per raccontare il coraggio della disabilità di Roberta, la donna che si è trasformata in farfalla, come si confessa, nella suddetta opera, edita dalla conterranea Artemia Nova Editrice.
Che diventa,cioè, metafora non solo della scoperta di un mondo, ma anche della storia di un incontro.

Osvaldo Di Domenico, che si è dovuto scontrare con la dura realtà di Roberta, quella dei su "due maledetti secondi", ne parla quindi in termini di "una meravigliosa scintilla" ossia quella "che mi ha dato una persona, e il racconto che questa persona, forse pescandomi nel mazzo della fortuna, ha deciso di farmi in merito alla sua incredibile e sfortunata vita, con al centro le drammatiche e devastanti conseguenze dei suoi “due secondi...quel breve lasso di tempo che ha segnato per sempre il suo futuro."

Aggiungendo" scontrarmi con la sua dura realtà è stata una fortuna".

Un percorso psicologico, di crescita anche individuale.

Ma c'è un'ulteriore novità ad impreziosire il testo: durante la lettura, è possibile ascoltare i pezzi che la cantautrice ha creato traendo ispirazione dal libro stesso.

]]>
Due secondi, storia di un incontro Sat, 21 Nov 2020 21:09:22 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/673451.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/673451.html Luca T & Staff Luca T & Staff  

Una straordinaria collaborazione, quella tra gli abruzzesi Osvaldo Di Domenico, autore del libro Due Secondi che raccoglie e reinterpeta la storia di Roberta Di Luca, di Alba Adriatica, e Nancy Fazzini, che da questo ha tratto ispirazione.

Si sono messi in gioco con due linguaggi diversi, per raccontare il coraggio della disabilità di Roberta, la donna che si è trasformata in farfalla, come si confessa, nella suddetta opera, edita dalla conterranea Artemia Nova Editrice.
Che diventa,cioè, metafora non solo della scoperta di un mondo, ma anche della storia di un incontro.

Osvaldo Di Domenico, che si è dovuto scontrare con la dura realtà di Roberta, quella dei su "due maledetti secondi", ne parla quindi in termini di "una meravigliosa scintilla" ossia quella "che mi ha dato una persona, e il racconto che questa persona, forse pescandomi nel mazzo della fortuna, ha deciso di farmi in merito alla sua incredibile e sfortunata vita, con al centro le drammatiche e devastanti conseguenze dei suoi “due secondi...quel breve lasso di tempo che ha segnato per sempre il suo futuro."

Aggiungendo" scontrarmi con la sua dura realtà è stata una fortuna".

Un percorso psicologico, di crescita anche individuale.

Ma c'è un'ulteriore novità ad impreziosire il testo: durante la lettura, è possibile ascoltare i pezzi che la cantautrice ha creato traendo ispirazione dal libro stesso.

]]>
Le sfide di Federica Ferretti: cosa racconta una metafora musicale Fri, 08 Mar 2019 20:04:18 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/531027.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/531027.html Luca T & Staff Luca T & Staff “La circostanza per cui una musica, a dispetto dei suoi obiettivi originali, può essere prodotta in un contesto ed essere utilizzata in un altro, non può far a meno di accendere la discussione circa la stima della nuova funzione e dell’inevitabile mutamento degli scopi perseguiti e soddisfatti”.

Questo uno dei tanti argomenti sviscerati da Federica Ferretti, la scrittrice e giornalista abruzzese che, nelle sue ulteriori vesti di artista, affronta una sfida davvero rivoluzionaria: "Non solo, nel frattempo, la musica si è fatta linguaggio in grado di interpretare e dare voce a messaggi di senso compiuto che vanno a rivoluzionare il suo storico ruolo di applicata", aggiunge  ancora per raccontare il senso di un percorso che prende spunto dalle sue tesi universitarie.

Infatti, sono appena usciti due dei suoi  nuovi lavori, che affondano le radici in “un decennio dalle non poche difficoltà”. Perché, “ciò che può sembrare immediato, l'evidenza della musica al cinema, è in realtà un concetto molto più complesso, e che richiede, allora, una riflessione accurata”.

Ma non solo, perché la pubblicità, come  spiega meglio l'autrice, ci colpisce dritta al cuore: “Come resistere, se si scopre, ad esempio , che la Trasfiguration del Prologo della Passione secondo Giovanni di Bach, ci raggiunge da uno spot di gioielli?”

La nota  donna di cultura  è tornata cioè alle sue origini di musicista, dedicandosi al suo primo amore, ovvero la ricerca dell'identità linguistica perduta della musica in un percorso irto di ostacoli, ma ricompensato da incontri artistici magici, come quelli con i compositori Cacciapaglia e Buonvino.

I libri Metafore del nuovo Millennio, così come La sfida del linguaggio musicale nel contenitore pubblicitario, editi da Artemia Nova Editrice, rappresentano  un'occasione quindi, per tutti gli appassionati essendo “un’incursione a tutto campo nel mondo della musica così come applicato ad un contenitore tanto speciale”.

Da leggere tutti di un fiato.

]]>
La voce delle donne raccontata al Festival Professione Giornalista da Federica Ferretti Wed, 23 Aug 2017 16:32:57 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/446705.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/446705.html Luca T & Staff Luca T & Staff Il Festival “Professione Giornalista -Strumenti di lavoro per il giornalismo”, chiama e Federica Ferretti risponde:la giornalista e scrittrice abruzzese da sempre dedita al sostegno di campagne di #stopfemminicidio e #pariopportunità, già Premio Donna città di Teramo per #giornalismo e #comunicazione, è stata annoverata in questa importante manifestazione per illustrerà cioè, la sua esperienza durante il seminario di formazione:

 

“Differenze di genere. Come raccontare la violenza tra deontologia ed etica. Laboratorio di scrittura sulle tematiche violenza di genere”.

Il prestigioso evento è organizzato in collaborazione con la Scuola di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Bologna, rappresentata dalla Direttrice Prof.ssa Saveria Capecchi e dalla Prof.ssa Pina Lalli, con l’Ordine dei Giornalisti e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna e il quotidiano Il Resto del Carlino, ovvero il contributo dell'Associazione proponente Viceversa.

Si terrà il 7 ottobre 2017, dalle 14 in poi, presso Palazzo Hercolani in Via Strada Maggiore, 45, naturalmente a Bologna, con il proposito  di indagare le nuove frontiere dell’industria dell’informazione nel processo di trasformazione che interessa la cultura e la pratica giornalistica: imprenditoria, innovazione, mondo digitale.

Nell’ambito del suddetto festival, dedicato appunto ai professionisti dell’industria dell’informazione, in particolare freelance, e i soggetti che, a vario titolo, si occupano di informazione e comunicazione (enti e istituzioni, università, associazioni di categoria, imprese), la Ferretti relazionerà sul tema:

“In nome delle donne, la lunga strada verso l’indipendenza femminile, dal lavoro ai sentimenti. Testimonianze a confronto ai tempi della rete".

75, il numero max di giornalisti che vi potranno aderire con partecipazione gratuita ed il riconoscimento di almeno 5 crediti formativi.

Qualche cenno biografico:

Federica Ferretti è laureata in Scienze Politiche e in Discipline Musicali( Settore Pianoforte e Musica da Camera).

Esperta inoltre di Tecniche della Comunicazione, è scrittrice/poetessa, blogger a vario titolo.

E non solo: da musicista, è impegnata in diversi duetti al femminile, “per continuare a dare voce alle sfaccettature delle donne”.

Sin da responsabile di collane ed ufficio stampa, si è subito distinta per il suo impegno costante in materia, ottenendo, ad appena un mese dall’inizio del suo lavoro, la prima importante segnalazione da parte di DM, nella Rubrica "Amiche di salvataggio" di Alessandra Appiano.

Attualmente, da  giornalista, è collaboratrice di Confidenze tra amiche (Mondadori), per diverse rubriche.

Altre storie e testimonianze hanno invece riguardato argomenti come l’emigrazione, la prostituzione, la transessualità, l’impegno nella sanità.

Tra le sue testimonial, ha potuto   annoverare la stessa Direttrice Susanna Barbaglia, Dorina Forti Makeup artist,  Daiana Cecconi, Nicoletta Vallorani, Elena Mora, solo per citarne alcune.

E ancora Mariella Nava e, non ultima, Dacia Maraini.

Grazie alla potenzialità della sua scrittura, nel febbraio 2016 è stata persino Madrina Senior al Geofilmfestival, presentando inoltre il progetto di un corto da realizzarsi, tra Abruzzo e Veneto, su suo soggetto.

Va menzionato il sodalizio con Don Backy, che è tra l’altro autore di un commento alla sua silloge poetica in futura uscita, Fiore di razza.

Grande successo ha così ottenuto la sua ultima campagna dall'emblematico titolo: #noiciamiamo, che ha preso forma la scorsa estate sul suo sito ufficiale: http://www.federicaferretti.com.

Dalla regista Rai Paola Degaudio, alla cantante ed attrice Cristina Chiaffoni e alla giornalista del TG5 Simona Branchetti; e poi Alessandra Pesaturo, ballerina e giornalista, e Angela Caponnetto di Rainews, oltre alla collega di La 7, Flavia Fratello.

 

Federica, ora, vuole muovere il passo più impegnativo: realizzare un premio giornalistico dedicato, "affinchè ogni donna sia in grado di raccontare davvero se stessa al meglio".

]]>
Il nuovo inizio della Corale Di Jorio Fri, 24 Mar 2017 16:59:09 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/426498.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/426498.html Luca T & Staff Luca T & Staff La Corale A. Di Jorio, istituzione atriana fondata nel 1974, diretta dal M° Concezio Leonzi, e di cui fa orgogliosamente parte la scrittrice e giornalista conterranea Federica Ferretti, ha inaugurato un nuovo inizio.

Ciò vuol dire che, ancora fresca di festeggiamenti per il suo 40esimo di attività, segnato infatti da importanti iniziative ed esibizioni in Abruzzo ed in Italia, tra cui la partecipazione alla giornata del 9 luglio per la cultura e le tradizioni all’Expò milanese, ha appena rinnovato il proprio consiglio direttivo.

Ecco tutti i nomi:

Presidente Antonelli Tommaso,

Vice Presidente & Tesoriere Antonio Mazziotti (Totò),

Segretario D'Alessio Nino,

Capo gruppo Astolfi Christian,

Consiglieri Raffaele Pavone e Pasquale Carulli Leonzi,

Direttore artistico Concezio Leonzi, che tra l’altro, in questi giorni, è stato insignito dal Presidente della Repubblica Mattarella, dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

 

Il direttivo così composto, ha subito dichiarato di essere intenzionato a dare sempre più spazio alla promozione della cultura a 360°, persino attraverso le proposte artistiche degli associati che vorranno contribuire ad alimentare questo prezioso “circolo”. Insomma, non c’è che dire: è proprio una corale che sa stupirci in mille modi, in nome della tradizione che non tramonta.

 

 

 

]]>
Noi ci amiamo: al via dal nuovo sito di Federica Ferretti, l'ennesima campagna al femminile Thu, 16 Jun 2016 17:06:30 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/396051.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/396051.html Luca T & Staff Luca T & Staff La scrittrice e giornalista abruzzese Federica Ferretti  non dimentica il suo impegno a favore delle donne, anzi lo rinnova e rilancia con l’ulteriore campagna, intitolata, stavolta, #noiciamiamo.

Promossa per l'occasione sul suo nuovo sito:

http://www.federicaferretti.com/

L’ennesimo emblematico hashtag di #stopfemminicido e #pariopportunità, che riecheggia, già da qualche tempo, dal suo account Twitter, "per rimuovere definitivamente lo stereotipo mentale che anche noi donne, ci infliggiamo sin dalla notte dei tempi” circa il “nostro ruolo sociale. Che, al contrario, esula del tutto dall’accondiscendere i desideri dell’universo intero”, come commenta.

Tra i personaggi e volti noti che hanno già deciso di aderire all’iniziativa, la regista Rai Paola Degaudio e la cantante ed attrice Cristina Chiaffoni.

Un'iniziativa che si sposa all'ennesima uscita della Ferretti, prevista per il prossimo inverno ma che sta già suscitando molta attenzione.

Si tratta del suo ultimo romanzo online, La rugiada della notte, una  forma letteraria  da lei coniata, che è stata ospitata per ben due anni su ilcorrieredellasera.it, (nel blog: Nel cuore di Roma, da parte della collega Ester Palma, tra le prime a credere nelle sue potenzialità),

avendo parallelamente ottenuto  il plauso di Marta Ajò e F. Alberoni.

Ora, subisce l'ennesima evoluzione, uscendo a breve addirittura in cartaceo +ebook , passaggio che si sta imponendo quale obbligato nella sua vita di artista della parola.

Luca Taissoni

 

 

]]>
Federica Ferretti madrina della serata conclusiva del GeoFestival Wed, 11 Nov 2015 17:40:35 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/374607.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/374607.html Luca T & Staff Luca T & Staff

  

Lo staff della scrittrice e giornalista abruzzese Federica Ferretti è lieto di comunicare la sua partecipazione alla manifestazione Geo Film Festival ( dal 5 novembre 2015 al 4 febbraio 2016).

Manifestazione di grande pregio, organizzata dall’Associazione Culturale Officina delle Idee E passaparola edizioni con il Patrocinio del Comune di Cittadella, Telefono Amico Italia, Università degli Studi di Salerno, Istituto IRIGEM di Rosà (PD).

La direzione artistica è del regista e attore Rocco Cosentino e dell’editore Cesare Giaretta in collaborazione con i compositori Maurizio Merli e M° Siro Zilio. 

Con l’intenzione di proporsi a tutti gli operatori,  ai filmaker, e al grande pubblico,  nei termini di una doverosa riflessione sul tema dello sviluppo sostenibile.

Ovvero dell’innovazione su temi dalla sempre più scottante attualità: L'Ambiente, i Quattro Elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Aria, il Territorio, l’Alimentazione e le Energie Rinnovabili .

È il cosiddetto Cinema degli Elementi  che, in questa speciale ottica, diventa per ognuno, un traguardo professionale, sociale. Anche e soprattutto, morale.

La nostra scrittrice, presente nella serata conclusiva, lancerà al fianco del regista con il quale intende collaborare, una straordinaria sfida: lavorare insieme alla realizzazione di un cortometraggio. Il soggetto è stato scelto da Federica Ferretti e le riprese vorranno essere girate tra l’Abruzzo ed il Veneto. Tutto ciò all’insegna di una particolare solidarietà artistica ed umana con la nostra Regione verde d’Europa.

Un festival dallo spessore  indiscutibile, e che avrà già visto avvicendarsi a vario titolo personaggi di spicco come la piccola Francesca Amodio, interprete del film vincitore degli Oscar 2014 La Grande bellezza ( per la regia di P.Sorrentino), Marco Crepaldi, solo per citarne alcuni.

Seguiranno comunicati  maggiormente esplicativi.

Luca Taissoni


     
]]>
La Sirena di terra di Federica Ferretti ottiene la menzione speciale dalla Provincia di Ascoli. Sat, 15 Nov 2014 08:41:35 +0100 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/338068.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/338068.html Luca T & Staff Luca T & Staff

 

Un 25 Novembre che resterà di certo impresso nella sua memoria: l'impegno di Federica Ferretti a favore dalla lotta alla violenza contro le donne, e simboleggiato dal racconto Sirena di terra, viene premiato, quest'anno, dalla Provincia di Ascoli.

Lo Staff è lieto di comunicare che la giuria del concorso di poesia e prosa “I colori delle donne” ha riconosciuto alla scrittrice e giornalista abruzzese Federica Ferretti,

 la Menzione Speciale per il summenzionato racconto-monologo  “Sirena di Terra”.

La premiazione si svolgerà il 25 novembre 2014,  in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza  sulle Donne, alle ore 10,00 presso la Sala del Consiglio Provinciale, Piazza Simonetti n. 36 – Ascoli Piceno.

Luca T, responsabile comunicazione ed ufficio stampa.

 

 

]]>
Una scrittrice abruzzese per Fontaniva Geo Film Festival: Federica Ferretti per il cinema degli Elementi Fri, 18 Jul 2014 19:04:21 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/325168.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/325168.html Luca T & Staff Luca T & Staff

Lo staff della scrittrice e blogger abruzzese Federica Ferretti è lieto di comunicare la sua partecipazione alla manifestazione Fontaniva Geo Film Festival (27 Settembre/4 ottobre2014) organizzata dall’ L’Associazione Culturale Officina delle Idee con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, della Regione Veneto, del Consiglio Regionale del Veneto,  della Provincia di Padova  e del Comune di Fontaniva (PD), Università degli Studi di Salerno.

La direzione artistica è del regista e attore Rocco Cosentino , in collaborazione con i compositori Maurizio Merli e M° Siro Zilio. 

“Fontaniva Geo Film Festival,  (http://www.metricacorto.altervista.org/),  vuole proporsi a tutti gli operatori, filmaker e al grande pubblico come competizione e innovazione proprio per i temi trattati e previsti per la produzione dei cortometraggi: L'Ambiente, i Quattro Elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Aria, il Territorio, l’Alimentazione e le Energie Rinnovabili .

Tema fondamentale diventa quindi  un nuovo modo di guardare la realtà, attraverso il cosiddetto Cinema degli Elementi  che, in questa speciale ottica, diventa per ognuno,  un traguardo professionale, sociale e morale.

Questo anche grazie all’allestimento di EXPOFFF2014 con la presenza di espositori legati al Cinema e alle tecnologie innovative e di ultima generazione.

La nostra scrittrice, collaborerà così alla realizzazione di un corto, per cui avrà fornito il  soggetto,  con l’ambizione di essere realizzato tra l’Abruzzo ed il Veneto, all’insegna di una particolare solidarietà artistica ed umana con la nostra Regione verde d’Europa.

Il tutto all’interno di un festival che si impone di già all’occhio attento della critica per  la partecipazione di personaggi di spicco come la piccola Francesca Amodio, co-protagonista del film vincitore degli Oscar 2014 La Grande bellezza ( per la regia di P.Sorrentino), oltre a  Leopodo Mastelloni, Diego della Palma, Marco Crepaldi, alla madrina Iride Fontana e Barbara Enrichi (David di Donatello 2011) solo per citarne alcuni.

Seguiranno comunicati  maggiormente esplicativi.

 

Lo staff.

]]>
Importante partecipazione abruzzese per la scrittrice Federica Ferretti Fri, 11 Jul 2014 18:24:16 +0200 http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/324441.html http://prwww.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/324441.html Luca T & Staff Luca T & Staff Lo Staff della scrittrice Federica Ferretti è lieto di comunicare la sua partecipazione alla importante manifestazione che concluderà  la seconda fase del Progetto Speciale Por, Scuole e Nuovi Apprendimenti 3, Go Green, Insieme per natura.

Un progetto di eccezionale rilevanza, che ha visto piazzarsi ben settimo  l' istituto atriano sul sito della Regione Abruzzo,  nella preziosa  graduatoria di merito degli istituti scolastici partecipanti  alla terza edizione del bando "Scuole e nuovi apprendimenti".

Un bando particolarmente importante, perché, come ricorderete,  finanziato con le risorse del FSE P.O. 2012/2013.

Andrà in scena la multimedialità: argomento delicato che ha sposato l’essenziale tematica dell’ecologia a tutto tondo.
Dai laboratori di riciclo creativo fino alla costruzione di un blog, il filo rosso è stato quello del’eco-sostenibilità.

E così, è stato inventato digitalnativesfornature.blogspot.it, dal nome della omonima progettualità.

Una nuova piazza virtuale, tutta verde, su cui gli alunni hannpo appena inziato a confrontarsi. E con risultati davvero eccezionali.

A suggellare la concretizzazione di questo  risultato( la presa di coscienza degli eco-blogger sguinbanner-go-greenzagliati ovunque, sostenuti dai compagni impegnati nelle summenzionate attività di riuso), andrà in onda domani sera, ore 17.30, nel suggestivo Auditorium Sant’Agostino,
l’edizione straordinaria del TG Green, le notizie verdi che nessuno vi racconta.

 


A quanto pare, quegli alunni, tra cui sarebbero nate le Green Fashions e le Green Evolutions, si sarebbero interrogati cioè su una delle problematiche fra le più sentite oggi, che può risultare utile anche per la moda ed una ricerca più consapevole del nostro sviluppo, anche emotivo.

La nostra scrittrice ha partecipato in qualità di Docente esperta in scrittura creativa e multimedialità, nonchè  nota blogger abruzzese.

Domani sera, si ricorda l'appuntamento con la serata conclusiva.

Lo Staff

Luca T.

]]>